• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Julien Wolff su Bayern Monaco-Juventus e Guardiola

Julien Wolff su Bayern Monaco-Juventus e Guardiola

Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva il giornalista di 'Welt am Sonntag'


La Juve in allenamento (Getty Images)
Eleonora Trotta Twitter: @eleonora_trotta

02/04/2013 16:04

BAYERN-JUVENTUS ESCLUSIVO JULIEN MUELLER MEINIGEN / MONACO - Cresce l'attesa a Monaco per Bayern-Juventus, quella che all'unanimità è stata definita 'la finale anticipata' della Champions League. La sfida tra due squadre a 'specchio' che Calciomercato.it ha deciso di presentare anche attraverso il commento e parere dell'esperto Julien Wolff di 'Welt am Sonntag'.

ATMOSFERA E SENSAZIONI - "Grazie anche alla roboante vittoria contro l'Amburgo di 9-2, l'atmosfera che si respira è molto buona. I fan chiaramente pensano che il Bayern è l'assoluto favorito stasera mentre noi addetti ai lavori concediamo alla squadra tedesca solo un leggero vantaggio perchè conosciamo bene il valore della Juventus, una grande squadra dalle importanti tradizioni legata soprattutto al nome di Alessandro Del Piero".

PIRLO NEMICO NUMERO UNO - "Sicuramente Pirlo è il nemico pubblico numero uno. Contro, infatti, la Germania ha sempre offerto prestazioni di grandi livello e il suo valore è assoluto. Non a caso ieri Heynckes, che in questi giorni ha racccolto tante informazioni, ne ha parlato molto bene. Il tecnico tedesco si è informato infatti tanto in questo periodo sul valore della formazione di Conte, sulle caratteristiche della squadra e di ogni singolo giocatore. Conte? Sicuramente qui a Monaco è famoso di più il Conte-giocatore che allenatore anche se come tecnico ha già vinto uno scudetto".

VIDAL E MARCHISIO - Riflettori puntati anche su due stelle bianconere nel mirino del club teutonico come Vidal e Marchisio: "Il centrocampista cileno è molto conosciuto per i suoi trascorsi al Leverkusen e perché il Bayern come è noto voleva comprarlo due anni fa. Ad oggi, ci sono diversi rumors su un interessamento del club di Monaco su Vidal ma sinceramente penso che a centrocampo la squadra sia già coperta".

IL BAYERN DI GUARDIOLA - Quali invece le modifiche e gli innesti con l'arrivo di Guardiola? "Stravolgere la squadra sarebbe un errore. Penso che con Pep arriveranno due giocatori importanti: un difensore dalla Spagna o Italia mentre per l'attacco è sempre attuale il nome di Lewandowski".




Commenta con Facebook