• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Bayern Monaco-Juventus, Conte: "Loro favoriti, ma non siamo qui per caso"

Bayern Monaco-Juventus, Conte: "Loro favoriti, ma non siamo qui per caso"

Il tecnico dei bianconeri ha parlato in vista del quarto di finale contro i bavaresi


Conte (Getty Images)

01/04/2013 18:13

BAYERN MONACO JUVENTUS CONTE / MONACO DI BAVIERA (Germania) – La Juventus è pronta ad affrontare il quarto di finale contro il Bayern Monaco. Numerosi i dubbi di Antonio Conte per la formazione, primo su tutti Vucinic, come confermato dal tecnico nella conferenza stampa della vigilia: "Da quando è tornato dalla Nazionale si è allenato solo una volta. Oggi ha sostenuto la seduta regolarmente, valuteremo meglio domani le condizioni".

BAYERN MONACO – "Abbiamo studiato bene l’avversario: loro sono veramente forti, sono i favoriti, ed è difficile trovargli dei difetti. Veniamo dalla gara contro l'Inter che definirei la partita con la P maiuscola. Ci siamo meritati questo quarto di finale che affronteremo con entusiasmo, sarà una bella partita. Sono contento di questo sorteggio, ci aiuterà a capire fino a che livello possiamo spingerci in Europa. Loro hanno nel dna la voglia di cercare sempre la rete. Affronteremo i bavaresi dando il massimo, se poi passeranno loro il turno ci sarà solamente da stringergli la mano".

MODULO - "Cerco di proporre alla squadra le mie idee di calcio. Ci troviamo di fronte un avversario difficile, ma non credo sia giusto snaturarci per questo. Dovremo essere propositivi per fare una buona gara. Il nostro modo di giocare non cambia se ad una punta affianchiamo un centrocampista offensivo. Il nostro è un gioco all'europea? Devo ringraziare i giocatori che si mettono a completa disposizione. Sicuramente noi abbiamo una mentalità propositiva: non aspettiamo l'avversario sperando poi di trovare la giocata di qualche nostro campione".

BAYERN E CHELSEA - "Contro il Chelsea abbiamo disputato due buone gare, ma reputo i bavaresi più forti e compatti rispetto alla formazione inglese. Hanno 20 punti di vantaggio su un'ottima squadra come il Borussia Dortmund".

JUVENTUS - "Loro rimangono i favoriti, noi siamo gli outsider. In questo anno e mezzo abbiamo bruciato le tappe, non mi sarei mai aspettato di giocarmi un quarto di finale di Champions ma non siamo qui per caso. Dobbiamo viverci questa sfida in tranquillità, anche se non poniamo limiti a nulla".

 

 




Commenta con Facebook