• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Torino-Napoli, Ventura: "Sul 3-2 pensavo che non potessimo perdere..."

Torino-Napoli, Ventura: "Sul 3-2 pensavo che non potessimo perdere..."

L'allenatore granata ha commentato la sconfitta maturata contro gli azzurri all''Olimpico'


Giampiero Ventura (Getty Images)
Matteo Torre (Twitter: @torrelocchetta)

31/03/2013 00:30

TORINO NAPOLI VENTURA POSTPARTITA / TORINO - "Siamo una neo-promossa, perciò a molti di noi manca esperienza: a Parma stavamo dominando, poi l'imponderabile ci ha portati a perdere 4-1. Oggi eravamo sul 3-2 a 10' dal termine, senza rubare, contro una squadra che giocava in Champions League l'anno scorso mentre noi eravamo in Serie B. Quando ci disuniamo e concediamo, giocatori come Cavani fanno la differenza. Ci mancano 5 punti per avere delle certezze, e non pensavo più di perdere oggi sul 3-2, al più di pareggiare... Oggi abbiamo fatto nuovamente esperienza: questa squadra è destinata a crescere. Cerci? Bene nel primo tempo, poi si è spento, ma era in preventivo, dato che ha giocato per la prima volta in Nazionale. Inconsciamente ha dato sotto l'aspetto nervoso e sotto l'aspetto fisico, quindi immaginavamo potesse andare così. Lui sta maturando: il Cerci che conosco io può restare in pianta stabile nel giro dell'Italia, ma deve capire la strada da seguire per diventare un protagonista del calcio italiano e anche di quello europeo".




Commenta con Facebook