• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-PESCARA

PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-PESCARA

Straordinario Amauri. Tra le fila del Pescara, Pelizzoli e' l'unico sufficiente


Amauri (Getty Images)
Mirko Correggioli

30/03/2013 19:52

PAGELLE E TABELLINO PARMA-PESCARA / PARMA – Troppa la differenza oggi tra Parma e Pescara. Un 3-0 assolutamente meritato. I ducali sono trascinati da Amauri, autore di un gol in rovesciata da applausi. Male, anzi malissimo il Pescara, fioccano le insufficienze pesanti.

 

PARMA

Mirante 6 – Inoperoso per tutto il primo tempo. La prima parata dopo 59 minuti.

Benalouane 7 – Realizza l’1-0 con uno stacco imperioso. Sempre sicuro, gioca in costante proiezioni offensiva. Dal 68’ Santacroce 6 – Fa normale amministrazione. Solo una disattenzione senza conseguenze.

Paletta 6,5 – Ogni volta che si apre un varco lui è pronto a chiuderlo. Insacca sugli sviluppi di un corner il 2-0.

Lucarelli 6,5 –La pochezza del reparto offensivo del Pescara gli fa trascorrere un pomeriggio tranquillo. Bene anche quando è chiamato a lanciare.

Gobbi 6 – Prima Caprari e poi Sculli, limita bene chi si trova davanti. 

Ninis 6,5 – Sta iniziando a mettere in mostra le sue qualità. 

Marchionni 6,5 – Si destreggia bene nel ruolo di regista senza far rimpiangere Valdes.

Parolo 6 – Corre e fa legna quanto basta.

Biabiany 6 – Salta spesso l’uomo. Fumoso quando deve concludere. Dal 84’ Boniperti sv

Amauri 8 – Mamma mia che gol! Una straordinaria rovesciata che chiude i conti. Si batte come una furia in avanti trascinando i ducali. Sembra essere tornato quello di Palermo. Dal 75’ Cerri sv

Sansone 6 – Tanto movimento, poca concretezza.

All. Donadoni 6,5 - Vittoria importante e perentoria per la squadra. Ritrova un Amauri finalmente in gran spolvero.


PESCARA

Pelizzoli 6 – Raccoglie tre volte la palla in fondo al sacco senza avere particolari responsabilità.

Zauri 5 – Travolto dalla superiorità dell’avversario.

Bianchi Arce 4,5 – Probabilmente questa notte Amauri sarà presente nei suoi incubi. 

Kroldrup 4 – Non ne azzecca una. E’ in condizioni di forma assolutamente improponibili.

Bocchetti 4,5 – Dalla sua parte si passa senza problemi, un colabrodo.

Bjanrason 4,5 – Spreca troppi palloni. Dal 57’ Celik 5 – Il suo ingresso non cambia la sostanza.

D’Agostino 5 – Non sa chi servire e come farlo. Si poteva comunque fare meglio.

Cascione 4 – Chi l’ha visto? Una prestazione davvero sotto tono. Oggi è una bella gara, ma riesce probabilmente a risultare il peggiore dei suoi.

Caprari 5 – Si impegna molto, i risultati non sono però confortanti. Dal 86’ Di Francesco

Abbruscato 5 – Gli arrivano davvero pochi suggerimenti. Difficile fare il terminale offensivo oggi. Dal 64’ Sforzini 5,5 – Entra quando la frittata è fatta

Sculli 5 – Va a sbattere su Paletta e Gobbi.

All. Bucchi 5 – Sicuri che il 4-3-3 sia il modulo migliore per affrontare il Parma in trasferta? I suoi affondano, certo che le colpe non sono tutte sue.

 

Arbitro Di Bello 6 – Giornata tranquilla per il direttore di gara.

 

TABELLINO

PARMA-PESCARA 3-0

Parma (4-3-3): Mirante; Benalouane (68’ Santacroce), Paletta, Lucarelli, Gobbi; Ninis, Marchionni, Parolo; Biabiany (84’ Boniperti), Amauri (75’ Cerri), Sansone. All. Donadoni

Pescara (4-3-3): Pelizzoli; Zauri, Bianchi Arce, Kroldrup, Bocchetti; Bjanrason (57’ Celik), D’Agostino, Cascione; Caprari (86’ Di Francesco), Abbruscato (64’ Sforzini), Sculli. All. Bucchi

Arbitro: Di Bello

Marcatori: 18’ Benalouane (Pa), 52’ Paletta (Pa), 65’ Amauri (Pa)

Ammoniti: Ninis (Pa), Celik (Pe)

Espulsi: -




Commenta con Facebook