• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-ROMA

PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-ROMA

Ilicic e Miccoli trascinano i rosanero. Giallorossi vittima del loro reparto difensivo.


Fabrizio Miccoli(Getty Images)
Giorgio Elia

30/03/2013 18:00

PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-ROMA/PALERMO - Allo stadio 'Renzo Barbera' il Palermo supera per 2-0 la Roma nel match valevole per il trentesimo turno del campionato di serie A. Successo importante per la formazione di Sannino che tiene così vive le speranze di salvezza. Sorpresa amara nell'uovo di Pasqua per la compagine di Andreazzoli, chiamato al riscatto nel derby del prossimo turno. 

PALERMO

Sorrentino 7 - Determinante il suo intervento su Totti nel blindare il momentaneo risultato di 1-0, compie degli interventi in uscita che regalano sicurezza all'intero reparto difensivo.

Munoz 6 - Solita generosità da parte del centrale argentino spesso supportato dai ripiegamenti di Morganella, con l'irruenza in qualche intervento unico vero limite del match contro i giallorossi.

Von Bergen 7 - Pomeriggio molto impegnativo da parte del centrale svizzero chiamato ad arginare l'azione di Totti, sempre molto concentrato nel regalare solidità alla sua retroguardia con un paio di disattenzioni che per fortuna non costato caro alla sua squadra.

Aronica 6,5 - Un paio di interventi mozzafiato da parte dell'ex centrale del Napoli, in grado comunque di guidare con la sua esperienza la retroguardia rosanero.

Morganella 6,5 - Un paio di buone sgroppate sulla fascia destra da parte del laterale svizzero, molto concentrato anche in ripiegamento difensivo a supporto dell'azione di Munoz.

Barreto 7 - Tornato titolare dopo le noie muscolari che lo avevano tenuto lontano dal terreno di gioco sostituisce Rios, riuscendo a risultare più efficace dell'uruguaiano in fase di recupero del pallone  e nel guidare il pressing della sua squadra. Dal 80's.t. Faurlin s.v.

Donati 6 - Non brilla per condizione e corsa ma riesce comunque a gestire con i tempi giusti l'amministrazione della sfera di gioco in mezzo al campo.

Kurtic 7 - Gode dell'effetto sveglia regalato da Giuseppe Sannino ricordando di poter esser un centrocampista di spessore, tornato almeno per il match contro i giallorossi ai livelli di Varese, protagonista di una prestazione convincente sia in fase di recupero del pallone che di impostazione della manovra di gioco. 

Dossena 5,5 - Vittima di una condizione fisica precaria non riesce a rendersi protagonista di una prestazione di spessore, il meno in palla della formazione di Sannino. Dal 60's.t. Garcia 6 - Impegno, abnegazione e spirito di sacrifico da parte del calciatore argentino, più forte anche dei fischi piovuti dagli spalti al suo ingresso in campo. 

Ilicic 7,5 - Sbocciano i fiori sloveni in Primavera in casa Palermo, con il trequartista di Sannino tornato a recitare il ruolo del protagonista così come il suo connazionale Kurtic, bravo nel mettere a sedere Castan e a freddare Stekelenburg in occasione del vantaggio rosanero e nel fornire un assist al bacio a Miccoli per il raddoppio casalingo.

Miccoli 7 - Partita di sacrificio da parte del capitano rosanero tornato titolare e bravo nel caricassi la squadra sulle spalle, con la zampata in occasione del raddoppio che certifica il suo ritorno al gol. Dal 52's.t. Dybala 6 - Sta bene la giovane punta rosanero e lo dimostra con la sua intraprendenza, sempre pericoloso nell'uno contro uno con il diretto avversario.

Allenatore Sannino 7 - Chiara la sua mano nel ritorno alla vittoria dei rosanero, rigenerati dalla sua cura e dalla sua carica motivazionale, con la scelta di schierare Miccoli fin dal primo minuto premiata dal ritorno al gol del capitano.

ROMA

Stekelengurg 6 - Poche responsabilità nelle due segnature realizzate dalla formazione di casa, con i suoi interventi che non trasmettono comunque sicurezza alla sua squadra. 

Piris 4,5 - Reduce dalla disfatta con la maglia della propria Nazionale non fa meglio con la maglia della Roma, protagonista in negativo in entrambe le marcature della formazione rosanero. Dal 73's.t. Torosidis s.v.

Burdisso 5 - Perno centrale della sgangherata difesa di Andreazzoli, si addormenta in occasione della rete di Miccoli nettamente anticipato dal capitano rosanero.

Castan 5 - Concede troppo spazio a Ilicic in occasione della rete dello sloveno che sblocca l'incontro, non riuscendo a fare meglio nell'azione che porta al raddoppio di Miccoli.

Perrotta 5,5 - Poco propositivo rispetto alle precedenti uscite mancano i suoi movimenti senza palla alla formazione di Andreazzoli, frenato in parte da una condizione fisica non ottimale. Dal 45's.t. Osvaldo 5,5 - Fa a sportellate con i centrali rosanero impensierendo la retroguardia di casa con la sua presenza in area di rigore e con le sue qualità nel gioco aereo, con il tentativo di ridurre le distanze nel forcing finale arginato da un super Sorrentino.

De Rossi 5 - Non riesce a gestire con qualità la manovra della sua squadra a centrocampo, concentrandosi soprattutto sul recupero della sfera nella ripresa con l'ingresso in campo di Pjanic.

Tachtisidis 4,5 - Nulla la sua azione di filtro davanti alla difesa, con continui errori anche quando viene chiamato a gestire la sfera di gioco. Dal 45's.t. Pjanic 6 - Regala qualità al centrocampo della formazione giallorossa, con i suoi tentativi dalla distanza che mettono i brividi sulla schiena dei tifosi di casa.

Marquinho 5,5 - Sceso in campo in quello che sarebbe potuto diventare il suo stadio dal mese di gennaio non garantisce la solita spina e il solito contributo in avanti con i suoi inserimenti, spreca malamente un'occasione nella prima frazione.

Lamela 5 - Un paio di lampi e nulla più da parte del trequartista argentino, uscito sconfitto dal confronto a distanza con Ilicic.

Florenzi 6 - Svaria lungo tutto il fronte del campo provando a dettare i suggerimenti con il suo continuo movimento, rendendosi pericoloso con un paio di conclusioni dalle parti di Sorrentino fuori misura. 

Totti 6 - Uomo a tutto campo della squadra di Andreazzoli non riesce a festeggiar nel migliore dei modi i ventenni di militanza nella massima serie, con Sorrentino bravo a negargli la gioia del gol.

Allenatore Andreazzoli 5 - Non convince l'idea di schierare dal primo minuto Tachtsidis, con le mosse nella ripresa che non riescono a ristabilire l'ordine in campo.

Arbitro Calvarese 6 - Corretta la gestione dei cartellini da parte del fischietto di Teramo, con qualche decisione rivedibile per una prova comunque prova di macchie grossolane.

TABELLINO

PALERMO-ROMA    2-0 

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Munoz, Von Bergen, Aronica; Morganella, Barreto(Faurlin 80's.t.), Donati, Kurtic, Dossena(Garcia 60's.t.); Ilicic, Miccoli(Dybala 52's.t.). A disp: Benussi, Brichetto, Nelson, Malele, Sanseverino, Anselmo, Formica, Viola, Sanseverino, Fabbrini, Boselli. All. Sannino

ROMA (3-4-2-1): Stekelenburg; Piris(Torosidis 73's.t.), Burdisso, Castan; Perrotta(Osvaldo 45's.t.), De Rossi, Tachtsidis(Pjanic 45's.t.), Marquinho; Lamela, Florenzi; Totti. A disp.: Goicoechea, Lobont, Dodò,  Romagnoli, Taddei, Balzaretti, Bradley, Lucca, Destro. All. Andreazzoli

Arbitro: Calvarese

Marcatori: Ilicic(P) 21'p.t., Miccoli(P) 35'p.t., 

Ammoniti: Munoz(P), Ilicic(P), Piris(R), Dybala(P)




Commenta con Facebook