• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Inter-Juventus, da Lippi a Ranieri: ecco gli allenatori passati su entrambe le panchine

Inter-Juventus, da Lippi a Ranieri: ecco gli allenatori passati su entrambe le panchine

Nonostante la rivalita', cinque tecnici hanno allenato tutte e due le formazioni


Alberto Zaccheroni e Marcello Lippi (Getty Images)

29/03/2013 17:12

 

INTER JUVENTUS LIPPI RANIERI ALLENATORI / ROMA - L'allenatore della Juventus, Antonio Conte, non ha chiuso le porte ad un possibile passaggio sulla panchina dei grandi rivali dell'Inter. Passaggio che, nonostante, appunto, l'odio sportivo che corre tra bianconeri e nerazzurri, non sarebbe sicuramente il primo nella storia. Oltre a Tardelli, che dopo aver guidato la formazione interista nei primi anni del nuovo millennio, sono ben cinque gli allenatori ad aver seduto su entrambe le panchine.

LIPPI - Dopo i grandi successi tra il '94 ed il '99 alla guida della Juventus, Marcello Lippi passò all'Inter dove trovò un ambiente molto ostile per via del suo passato. Le sconfitte in finale di Coppa Italia e di Supercoppa e l'eliminazione dai preliminari di Champions League contro l'Helsingborg, gli costarono l'esonero a poco più di un anno di distanza dall'arrivo a Milano.

TRAPATTONI - Giovanni Trapattoni, invece, riuscì a mantenere una continuità di risultati conquistando lo 'Scudetto dei record' nella stagione '88/'89 con l'Inter dopo aver vinto sei scudetti, due Coppe Italia, una Coppa dei Campioni, una Coppa delle Coppe, una Coppa UEFA, una Supercoppa Europea, una Coppa Intercontinentale e un Mundialito Club in bianconero.

GASPERINI - Con alle spalle ben nove anni da allenatore delle giovanili juventine, Gianpiero Gasperini venne ufficializzato dai nerazzurri il 1° luglio 2011. Dopo sole quattro giornate, il 21 settembre dello stesso anno, l'ex Genoa venne esonerato stabilendo il poco invidiabile record di unico allenatore, insieme al 'traghettatore' Corrado Verdelli, a non aver vinto neanche una partita alla guida della formazione interista.

RANIERI - Poco fortunata anche l'avventura di Claudio Ranieri a Milano. Dopo aver portato la Juventus in Champions League al primo anno di Serie A dopo Calciopoli, il tecnico romano fu esonerato al secondo anno in bianconero ed approdò all'Inter dopo due stagioni alla Roma. Un ottimo avvio sulla panchina interista e poi una serie incredibile di risultati negativi: la nona sconfitta consecutiva e l'esonero, infatti, arrivarono proprio contro la 'Vecchia Signora' circa sei mesi dopo il suo arrivo.

ZACCHERONI - Percorso inverso, invece, per il tecnico romagnolo che sostituì Hector Cuper all'Inter. Al termine della stagione, Zaccheroni centrò i preliminari di Champions, ma Moratti decise di affidare la panchina a Roberto Mancini. Da lì il passaggio a Torino, prima in granata e poi in bianconero dove, dopo un pessimo settimo posto, non fu riconfermato.

L.P.

 




Commenta con Facebook