• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Parma > Parma-Pescara, Donadoni: "Il nostro un percorso inatteso"

Parma-Pescara, Donadoni: "Il nostro un percorso inatteso"

Il tecnico gialloblu ha parlato in conferenza stampa



29/03/2013 16:12

PARMA PESCARA DONADONI CONFERENZA / ROMA - Alla vigilia dell'impegno contro il Pescara, il tecnico del Parma Roberto Donadoni ha risposto alle domende dei giornalisti in conferenza stampa: "Il gruppo è concentrato sul da farsi. In questo momento per noi una squadra da affrontare deve valere l’altra e lo spirito da mettere è quello che serve contro un grande avversario. Dobbiamo per forza avere questo atteggiamento".

RISPETTO - "Per il Pescara c’è rispetto ma è unito alla consapevolezza delle nostra possibilità. Sappiamo altresì che loro rischieranno poco e vorranno approfittare dei nostri errori. Per cui noi dovremo essere bravi a non concederne. I primi 15-20 minuti poi saranno fondamentali per il proseguo del match. Vogliamo vincere come sempre, ma ci vorrà pazienza, non nel senso di attesa di ciò che fa l’avversario, e ragionamento costante, perchè le gare durano 90 minuti e nulla va regalato. Questo come detto, non significa attendere l'avversario ma avere equilibrio pur mettendo pressione, grande aggressività e determinazione feroce".

PERCORSO - "Abbiamo fatto un percorso che non era quello che avevo in mente, per cui ogni gara, a maggior ragione, ora è importante. Ma prima di pensare al futuro guardiamo alla singola partita e ora quella singola partita è il Pescara".

REGISTA - "Al di là dell'assenza di Valdes o del modulo, io il ruolo del regista lo prevedo sempre. Anche in un centrocampo a quattro per me uno dei due centrali è più portato a impostare e l'altro ha più caratteristiche di rottura".

 

A.C.





Commenta con Facebook