• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Torino-Napoli, Ventura: "Ecco quale obiettivo stiamo realizzando"

Torino-Napoli, Ventura: "Ecco quale obiettivo stiamo realizzando"

Il tecnico granata ha parlato alla vigilia del match



29/03/2013 15:41

TORINO NAPOLI VENTURA CONFERENZA / ROMA - Alla vigilia del delicato impegno contro il Napoli, il tecnico del Torino Ventura ha parlato in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni: "Il fatto che i giocatori in Nazionale tornino ad un paio di giorni dal match non facilita la preparazione di una sfida, ma per noi è un successo e un onore e dunque non mi lamento assolutamente. Domani ci saranno molte tv estere collegate: questo vuol dire che siamo stati in serie A e che stiamo esportando un'immagine positiva della Società e del nostro calcio. Era un nostro obiettivo che piano piano si sta realizzando".

SALVEZZA - "Ora puntiamo a fare il prima possibile i cinque punti che mancano alla salvezza e poi potremo dire di aver centrato l'obiettivo stagionale. Sarebbe la cigliegina sulla torta. A quel punto la Società si metterà al lavoro per crescere ulteriormente in futuro".

FORMAZIONE - "A parte Brighi e Birsa gli altri sono disponibili. Cerci? La partita di domani sarà importante: il rischio che arrivi un po' frastornato dalla prima convocazione c'è, ma sa che deve continuare sulla strada intrapresa. E' maturato molto e sta continuando a farlo".

BRIGHI - "Mancherà perchè era in un buon periodo di forma e si era calato al meglio nel nostro meccanismo. Nel calcio però succedono queste cose e dobbiamo essere pronti a sopperire".

NAPOLI - "si sta ritrovando ed è ancora in corsa per lo scudetto, dunque sarà un match difficile. Servirà un grande Toro domani per portare a casa il risultato. Ai ragazzi però dico grazie in anticipo per tutto quello che stanno facendo e per come stanno lavorando".

OGBONNA - "Ha avuto un piccolo risentimento. E' un giocatore di assoluto valore e va tutelato. Il suo posto da titolare non è in discussione, ma occorre fare in modo che quando rientrerà sia a posto al 100%. Avendo la fortuna di poter contare comunque su importanti giocatori che lo possono sostituire, come Rodriguez, non abbiamo l'ansia".

 

A.C.





Commenta con Facebook