• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > SPECIALE CM.IT - Mercato, i nazionali dell'Est: tutti i nomi che interessano alle italiane

SPECIALE CM.IT - Mercato, i nazionali dell'Est: tutti i nomi che interessano alle italiane

Le situazioni di mercato di tutti i giocatori che militano nelle selezioni dell'oriente europeo


Edin Dzeko (Getty Images)
Hervè Sacchi

23/03/2013 17:09

SPECIALE CM.IT TALENTI EST SEGUITI DA ITALIANE / ROMA - Buttare un occhio alle gare delle nazionali può rafforzare o smentire convinzioni. Il mercato estivo è ancora lontano ma sono diversi i giocatori, provenienti dall'Est europeo, ad essere sotto stretta osservazione dei club italiani. Da Dzeko a Lewandowski, passando per i meno conosciuti Dzagoev, Chiriches e Szalai, facciamo il punto della situazione.

Alan Dzagoev (Russia - CSKA Mosca) - Il trequarista russo è uno dei talenti più interessanti al servizio di Fabio Capello. Le milanesi in passato hanno chiesto informazioni. L'Inter ha provato un approccio con il CSKA Mosca, ma la richiesta è stata giudicata troppo esosa. Il club non ha grande bisogno di vendere. Resta da capire cosa Dzagoev voglia effettivamente fare da grande. Attenzione alla Roma che, a fari spenti, potrebbe piazzare il grande colpo in estate.

Andrei Arshavin (Russia - Arsenal) - Si libera dall'Arsenal a giugno. E' un colpo low cost che ha stuzzicato non poco la Lazio negli ultimi mesi. La pista si è raffreddata, perché pare che il diretto interessato preferisca tornare in patria: Zenit San Pietroburgo e Dinamo Mosca sono destinazioni gradite.

Dejan Lovren (Croazia - Lione) - L'interesse delle squadre milanesi è noto. Il difensore in forza al Lione vanta diversi estimatori, specie all'interno del club nerazzurro. Classe 1989, può essere preso per una cifra vicina ai 10 milioni di euro. Occhio al Valencia, altro spettatore interessato.

Alexandar Kolarov (Serbia - Manchester City) - Dopo essere stato vicino a tutte le big del calcio italiano, l'ex terzino della Lazio viene nuovamente accostato alla Juventus. Al City non è un titolare e gli inglesi potrebbero decidere di privarsi di lui, qualora venga trovato sul mercato un sostituto all'altezza.

Nikolay Mihailov (Bulgaria - Twente) - La scorsa estate è stato accostato più volte al Milan. Lo stesso portiere aveva dichiarato di essere pronto per un club così importante. All'epoca, tuttavia, l'obiettivo non è stato considerato prioritario. Tale operazione sembra, dunque, essere caduta nel dimenticatoio e, difficilmente, si riapriranno spiragli da qui a breve.

Adam Szalai (Ungheria - Mainz) - Il gigante magiaro sta disputando un'ottima stagione in Germania. La Fiorentina ci sta facendo un pensierino, ma sa già che l'operazione è discretamente onerosa: l'Arsenal ha, infatti, tentato un approccio abbastanza netto, proponendo un assegno da circa 15 milioni di euro. La dirigenza del Mainz non l'ha nemmeno preso in considerazione.

Balázs Dzsudzsák (Ungheria - Dinamo Mosca) - Dopo essere stato per un lungo periodo nelle mire juventine, l'attaccante ungherese è stato accostato all'Inter. Il suo nome rimane piuttosto attuale, anche se il costo del suo cartellino non è dei più abbordabili (circa 12 milioni di euro).

Vlad Chiriches (Romania - Steaua Bucarest) - Se ne parla da più di un anno. Il Milan lo segue con estrema attenzione, l'Inter farebbe volentieri uno sgarbo ai cugini. In estate può scaturirne un'asta. Base di partenza: 5 milioni di euro.

Edin Dzeko (Bosnia - Manchester City) - Juventus e Inter sembrano pronte a poter approfittare di un rapporto oramai logoro tra l'attaccante bosniaco e il club inglese. Il pericolo maggiore è rappresentato dal Borussia Dortmund che in estate potrebbe lasciar partire Lewandowski e ripiegare proprio sull'ex Wolfsburg.

Juraj Kucka (Slovacchia - Genoa) - Il matrimonio col Milan s'ha da fare. Il passaggio dal Grifone al Diavolo sembra un atto imminente, anche se le firme potranno essere apposte solo a fine stagione. Galliani e Preziosi sono già d'accordo su tutto. Manca solo l'ultima stretta di mano, per sancire l'ennesimo affare.

Wladimir Weiss (Slovacchia - Pescara) - Va in scadenza a giugno. Può essere un affare low cost, piuttosto valido. Pochi mesi fa sembrava vicino al Milan, ma i rossoneri hanno chiuso per Saponara il quale dovrebbe andare a colmare il vuoto che, presumibilmente, lascerà Robinho. Weiss resta un obiettivo di Inter e Roma.

Stevan Jovetic (Montenegro - Fiorentina) - La Juventus è pronta a sferrare un nuovo assalto la prossima estate. Resta da capire quali giocatori potrebbero effettivamente interessare al club viola come parziale contropartita. I rapporti tra le due società non sono idilliaci, ma la volontà del giocatore può giocare un ruolo determinante.

Robert Lewandowski (Polonia - Borussia Dortmund) - E' uno dei tanti sogni juventini. Llorente, pur essendo un gran giocatore, resta una sorta di paracadute. Se esiste almeno una possibilità di arrivare al centravanti del Dortmund, Marotta farà anche più di un tentativo. Lo United e il Bayern Monaco rimangono contendenti attive e pericolose in questa operazione.

Andriy Yarmolenko (Ucraina - Dinamo Kiev) - Quotazioni al ribasso. Non stiamo parlando della sua valutazione bensì della mera possibilità di vederlo in Italia. Allo stato attuale delle cose, la pista Milan si è raffreddata. La raccomandazione di Shevchenko non sembra essere tornata utile. Il valore del giocatore, tuttavia, non si discute. Se la Dinamo Kiev abbassa le richieste, può essere un bel rinforzo per tutte le big.




Commenta con Facebook