Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Inter, Icardi e Handanovic verso il rinnovo: Kovacic in partenza?

Al momento il croato è il candidato principale ad essere sacrificato sul mercato in caso di grande offerta. Mancini medita

CALCIOMERCATO INTER ICARDI KOVACIC / MILANO - In casa Inter un grande nome potrebbe partire. I nerazzurri devono fare cassa viste le spese effettuate a gennaio e la mancata qualificazione alle coppe europee. Con i rinnovi ormai vicini di Icardi e Handanovic crescono di conseguenza le probabilità che a lasciare Milano sia Mateo Kovacic. Solo in caso di un'offerta molto allettante sia chiaro ma il croato potrebbe essere il grande sacrificato per non gravare troppo sulle tasche di Thohir. La questione è di natura economica e tattica, perché nessuno in rosa al momento può garantire un introito superiore. Le mire europee attorno a Guarin sembrano essersi affievolite e anche Juan Jesus ha dichiarato di voler restare. Cedere un classe '94 dalle potenzialità di Kovacic sarebbe un rischio enorme. Mancini, appurate le difficoltà per arrivare a Touré, ha ancora molti dubbi a riguardo e potrebbe decidere di mettere il veto alla cessione. I continui dubbi sulla sua reale posizione tattica potrebbero però far rompere gli indugi ad Ausilio e soci, intenzionati ad trattative importanti con squadre come Barcellona e Liverpool

 

Mercato   Inter   Roma
Calciomercato Inter, Rüdiger-Nainggolan: doppio colpo da 70 milioni
Calciomercato Inter, Rüdiger-Nainggolan: doppio colpo da 70 milioni
I nerazzurri provano a mettere a segno l'affare con la Roma con un'offerta davvero importante
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Tronchetti: "Suning porterà un big, sogno Messi"
Calciomercato Inter, Tronchetti: "Suning porterà un big, sogno Messi"
Il numero uno della Pirelli: "Gabigol un mistero. Conte o Spalletti? Decisione subito"
Mercato   Inter   Roma
Calciomercato Inter, Moratti promuove Spalletti: "Profilo ideale"
Calciomercato Inter, Moratti promuove Spalletti: "Profilo ideale"
L'ex patron nerazzurro: "Alla Roma ha fatto bene, sarebbe il tecnico giusto"