Breaking News
© Getty Images

Italia, i convocati di Conte per lo stage di Coverciano: prima chiamata per Sansone e Caligiuri

Sono 34 i giocatori azzurri scelti da commissario tecnico della Nazionale

ITALIA CONVOCATI CONTE STAGE SANSONE E CALIGIURI/ ROMA - Il commissario tecnico della Nazionale italiana, Antonio Conte, ha convocato 34 giocatori per lo stage di Coverciano che precederà la gara del 12 giugno a Spalato contro la Croazia valevole per le qualificazioni agli Europei di Francia 2016. Tra le novità più importanti, spiccano le convocazioni di Sansone del Sassuolo e di Caligiuri del Wolfsburg. Di seguito, l'elenco completo degli azzurri che si ritroveranno a Coverciano domani sera.

Portieri: Sirigu (Paris Saint Germain), Marchetti (Lazio), Padelli (Torino):


Difensori: Ranocchia (Inter), Astori (Roma), Acerbi (Sassuolo), Moretti (Torino), Rossettini (Cagliari), Darmian (Torino), De Sciglio (Milan), De Silvestri (Sampdoria), Pasqual (Fiorentina), Criscito (Zenit San Pietroburgo);


Centrocampisti: De Rossi (Roma), Valdifiori (Empoli), Verratti (Paris Saint Germain), Florenzi (Roma), Parolo (Lazio), Bertolacci (Genoa), Giaccherini (Sunderland), Soriano (Sampdoria), Poli (Milan), Bonaventura (Milan);


Attaccanti: Candreva (Lazio), Caligiuri (Wolfsburg), Gabbiadini (Napoli), Pellè (Southampton), Immobile (Borussia Dortmund), Zaza (Sassuolo), El Shaarawy (Milan), Sansone (Sassuolo), Vazquez (Palermo), Insigne (Napoli), Paloschi (Chievo).

 

Italia  
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Il ct Ventura e Oriali sugli spalti per Nizza-Psg
Italia   Roma  
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Il ct ha chiamato per il raduno di Coverciano i giocatori emergenti del momento
Italia   Genoa  
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Il 25enne difensore napoletano rischia 6 anni di squalifica più la preclusione e un'ammenda di 20 mila euro.