• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie B > Serie B, Speciale 32esima giornata: che serata per Di Michele, Maccarone e Corvia

Serie B, Speciale 32esima giornata: che serata per Di Michele, Maccarone e Corvia

In attesa del posticipo tra Varese e Novara, facciamo il punto sulla classifica e sui possibili uomini mercato


David Di Michele (Getty Images)
Hervé Sacchi

20/03/2013 12:04

SERIE B 32A GIORNATA PUNTO CLASSIFICA MERCATO / ROMA - Non è certamente un torneo povero di emozioni. Il campionato di Serie B continua a riservare grandi sorprese e partite emozionanti, capaci anche di grandi ribaltoni. E' il caso del Verona che, nei minuti di recupero, ha centrato la vittoria grazie al rigore trasformato da Cacia. Gli scaligeri hanno ripreso il Livorno - uscito da Cesena con un pareggio a reti inviolate -, rilanciando le proprie ambizioni per la promozione diretta. Il novantesimo è stato fatale anche alla capolista Sassuolo, fermato dalla Juve Stabia sull'1-1 a tempo quasi scaduto. Tre punti importantissimi vengono raccolti anche dal Crotone, capace di aver la meglio sul Vicenza al minuto 88'.
Se Cittadella-Spezia e Ternana-Grosseto hanno difettato in termini di gol e spettacolo, non si può dire la stessa cosa per Pro Vercelli-Brescia e Modena-Empoli. Le formazioni ospiti si sono imposte per 3-2 sui rispettivi campi. Roboante è stato, in particolare, il match del 'Silvio Piola' di Vercelli, dove si sono visti gol d'antologia ed errori marchiani, con il risultato che è stato più volte ribaltato, salvo poi definire l'effettiva superiorità degli uomini di Calori.

ZONA PLAYOFF - Ripartiamo dal Brescia che, in seguito al passo falso del Padova (sconfitto a Bari 3-0) va ad occupare momentaneamente l'ultimo posto utile per disputare i playoff. Juve Stabia e Ternana rallentano la corsa, mentre il Crotone si rimette in discussione grazie alla vittoria conseguita sul Vicenza. La vittoria dell'Empoli a Modena permette ai toscani di mantenere un discreto vantaggio (7 punti provvisori) sul Varese che, stasera, sarà impegnato contro il Novara per un altro match di importanza fondamentale in ottica playoff.

ZONA PLAYOUT E RETROCESSIONE - Il pari del Grosseto e la sconfitta della Pro Vercelli sembrano aver definitivamente allontanato dalla serie cadetta entrambe le formazioni. Ad inguaiarle, ci hanno pensato Bari e Reggina (vittoriosa ad Ascoli per 3-0), riportando rispettivamente a 12 e 10 punti il distacco dall'ultimo posto utile per disputare i playout. Resta in corsa il Vicenza che, tuttavia, torna ad avere un passivo di 4 punti rispetto alla formazione calabrese, quart'ultima. La salvezza, tuttavia, non è assicurata per molte squadre. Ci sono almeno altri sei club che rischiano di essere risucchiati nelle zone infide di una classifica che, nel suo cuore, appare veramente cortissima.

GOL DA SERIE...A - Il campionato si avvia verso la sua fase conclusiva e per togliere le castagne dal fuoco ci pensano gli uomini di esperienza. Gente come David Di Michele che, dopo un primo opaco inizio di stagione al Chievo, si è rilanciato nella Reggina. Ieri sera, l'ex Lecce ha contribuito con una tripletta alla vittoria sul campo dell'Ascoli. Decisivi sono stati anche Massimo Maccarone, doppietta a Modena, e Daniele Corvia, due gol anche per lui nella trasferta vercellese. Per loro, il presente coincide con il raggiungimento dell'obiettivo prefissato. Per il futuro, c'è tempo. Ma la Serie A, rimane ancora un pensiero ricorrente.

COLPI FUTURI - Mai come quest'anno, le big nostrane stanno pescando in serie cadetta. Il Milan ha già bloccato Saponara (comproprietà col Parma) e punta Zaza (cartellino della Sampdoria), che interessa anche alla Juventus. Bellomo è passato in secondo piano dopo gennaio, complice un momento di forma non esaltante. Resta in piedi la trattativa per Jorginho del Verona che piace alle milanesi, con i rossoneri in vantaggio. Il difensore francese De Maio, attualmente di proprietà del Brescia, è in scadenza di contratto a giugno e potrebbe raggiungere la serie A. Su di lui è forte l'interesse del Genoa. Stesso discorso per Calil, del Crotone, che attende una chiamata importante dalla massima serie.




Commenta con Facebook