• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Alessandro Antinelli su Italia-Brasile e sul ritorno di Totti in Nazionale

Alessandro Antinelli su Italia-Brasile e sul ritorno di Totti in Nazionale

Il giornalista di 'Rai Sport' intervistato, in esclusiva, da Calciomercato.it


Cesare Prandelli (Getty Images)

19/03/2013 18:40

ESCLUSIVO ANTINELLI / COVERCIANO - Il massimo campionato di calcio si ferma per far spazio alla Nazionale. L'Italia di Cesare Prandelli è pronta a tornare in campo dopo il deludente pareggio dello scorso 6 febbraio contro l'Olanda. Due gli importanti matches che vedranno protagonisti gli azzurri nei prossimi giorni: il primo - amichevole - contro il Brasile, il 21 marzo a Ginevra; il secondo, martedì 26 marzo, in quel di Malta per le qualificazioni ai Mondiali del 2014 in Brasile. Tanta dunque la carne al fuoco, specie dopo le dichiarazioni del ct e di alcuni azzurri in vista del duplice impegno. Calciomercato.it ne ha parlato con l'inviato di 'RaiSport', Alessandro Antinelli.

BRASILE E MALTA - "Qui a Coverciano ho trovato un ambiente davvero molto concentrato. L'Italia sta per affrontare due gare importantissime: è vero che soltanto una è ufficiale ma quella col Brasile non può essere considerata semplicemente un'amichevole. Gli azzurri hanno dimostrato di faticare quando non c'è in ballo qualcosa di concreto, con i sudamericani però, sono convinto che la storia sarà diversa. C'è grande voglia nel gruppo di fare bene: i giovani vogliono mettersi in mostra contro un avversario così blasonato, i senatori come Pirlo e Buffon invece hanno intenzione di riscattarsi dopo la brutta sconfitta per 3-0 che i verdeoro ci hanno rifilato in Confederations Cup. Per quel che riguarda Malta, sulla carta non dovrebbero esserci troppe insidie ma bisognerà senz'altro fare meglio dell'andata a Modena. Vincere sarebbe importantissimo per chiudere il discorso qualificazione. Pronostico? Penso che le vinceremo entrambe".

TOTTI, RITORNO AL PASSATO - "E' difficile immaginare un suo ritorno in Nazionale. Sono discorsi che giornalisticamente si fanno, ma le valutazioni reali del caso si potranno fare soltanto tra un anno. Dopo Prandelli, anche Buffon ha chiaramente teso la mano al capitano della Roma: le porte del gruppo azzurro sono assolutamente aperte ad un suo possibile ritorno, che sarebbe gradito tanto ai senatori quanto alle nuove leve. Sono comunque tante le variabili da considerare: certo è che a Francesco piacerebbe avere un'altra chance di misurarsi in una competizione di questo livello".

 




Commenta con Facebook