• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Brasile > Calcio, Brasile: tra ex e prossimi venturi, conosciamo gli avversari dell'Italia

Calcio, Brasile: tra ex e prossimi venturi, conosciamo gli avversari dell'Italia

Appunti, informazioni e mercato sui convocati di Scolari per il test contro gli azzurri


Neymar (Getty Images)
Hervé Sacchi

19/03/2013 14:06

CALCIO AMICHEVOLE ITALIA BRASILE AVVERSARI MERCATO / ROMA - E' un appuntamento importante. Da sempre, quella contro l'Italia è una delle partite maggiormente sentite e il Brasile, dall'alto dei suoi cinque Mondiali vinti, guarda con rispetto chi di titoli mondiali, in bacheca, ne ha quattro. Non sarà, dunque, un semplice test anche per chi in Italia milita, ha militato o è prossimo a militarci. Facciamo, dunque, il punto della situazione sui prossimi avversari, reparto per reparto. 

PORTIERI - L'ex interista Julio Cesar sarà il titolare dell'undici che scenderà in campo a Wembley. Non è reduce da un periodo fortunatissimo: costretto ai box da un infortunio per circa due settimane, l'estremo difensore del Qpr ha fatto il suo rientro in campo nell'ultimo turno di campionato contro l'Aston Villa. Tre gol incassati, due dei quali per responsabilità più o meno dirette. Non appare, dunque, nel suo miglior momento di forma. Il possibile sostituto risponde al nome di Diego Cavalieri. Il trentenne con passaporto italiano è attualmente in forza al Fluminense, ma ha dei trascorsi in Italia che pochi ricordano: nella stagione 2010-2011 è transitato al Cesena, dopo aver rescisso il contratto con il Liverpool. Quattro mesi e zero presenze per lui con la maglia bianconera.

DIFENSORI - Da un ex ad un papabile rossonero. Ci sono anche Thiago Silva e Dedé tra i convocati. Il test contro l'Italia sarà una valida occasione per constatare le effettive qualità del centrale del Vasco da Gama, da tempo cercato proprio dal Milan. In lizza per una maglia da titolare, ci sono anche David Luiz e Dante, loro sì ancora ben vincolati ai rispettivi club, Chelsea e Bayern Monaco. In qualità di esterni, figurano tre 'spagnoli' come Dani Alves, Luis Filipe e Marcelo. Quest'ultimo cerca una possibilità per rilanciarsi. Complici l'infortunio subìto ad ottobre 2012 e le scelte di Mourinho, che lo ha accantonato a favore del portoghese Coentrao, l'ex Fluminense si augura di poter avere una chance, proprio contro gli azzurri.

CENTROCAMPISTI - Hernanes è l'unico rappresentante della Serie A convocato dal ct verdeoro. Le quotazioni del trequartista laziale si sono alzate nelle ultime ore, quando Felipe Scolari ha dovuto registrare le defezioni di Lucas (caviglia dolorante) e Paulinho (problema alla coscia sinistra). In cima alle gerarchie, resta tuttavia il gioiello del Chelsea, Oscar. Lui, assieme all'assente Lucas, può costituire l'anima della Seleçao, almeno per la prossima decade. Chi, invece, è in cerca di rilancio è Ricardo Kakà, la cui permanenza al Real sembra già minata.
Gli addetti ai lavori attendono di vedere all'opera anche Diego Costa (Atletico Madrid) e Fernando (Gremio). Il primo gioca da esterno offensivo mancino nei 'Colchoneros' e piace non poco alla Fiorentina. Sul secondo, si sono interessate recentemente Roma e Napoli. Nello stesso ruolo di quest'ultimo, tuttavia, potrebbe essere preferito Luis Gustavo mentre Ramires salterà l'amichevole contro l'Italia per un problema muscolare alla coscia destra. 

ATTACCANTI - Sfida nella sfida. Non è solo Italia-Brasile ad appassionare i calciofili nostrani. Nel contesto sportivo, si colloca anche il duello tra Stephan El Shaarawy e il tanto reclamizzato Neymar. Il talento brasiliano, nonostante la giovane età, vanta una scia mediatica non indifferente. Sul web spopolano le sue giocate. Per chi non ha la possibilità di seguire il campionato brasiliano, la gara costituirà l'occasione per conoscere da vicino il gioiello del Santos che tanto piace alle big d'Europa, Barcellona in primis.
A disposizione di Scolari ci saranno anche l'ex Lione, Fred, e l'attuale attaccante dello Zenit San Pietroburgo, Hulk. Quest'ultimo attende l'occasione per scrollarsi di dosso critiche e mugugni, dopo una stagione non esaltante in Russia. Il suo futuro nel suo attuale club non è così certo. In estate, Psg e Manchester City potrebbero tentare approcci più o meno decisi per l'ex Porto.




Commenta con Facebook