• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > IL PAGELLONE DI CALCIOMERCATO.IT: Totti eterno, Ciani in tilt

IL PAGELLONE DI CALCIOMERCATO.IT: Totti eterno, Ciani in tilt

Top e Flop della 29esima giornata di Serie A; secondo i voti dei nostri inviati


Ciani espulso col Torino (Getty Images)

18/03/2013 22:17

 

PAGELLONE CALCIOMERCATO SERIE A / ROMA - La Lazio cade ancora, stavolta sul campo del Torino, e complica non poco l'obiettivo Champions League. Di tutt'altro tono il periodo del Milan, che trova ancora un Balotelli decisivo capace di portarlo alla vittoria; il solito, infinito Totti regala alla Roma l'ennesima gioia dell'era Andreazzoli. Ecco i migliori e i peggiori della ventinovesima giornata della Serie A.

 

 

TOP

 

5. Marchisio 7 - Serve Vucinic per il vantaggio e poi dallo stesso riceve un regalo niente male per il raddoppio. Sempre pronto a trasformarsi in attaccante aggiunto, sempre presente e sempre padrone a metà campo. Un'altra gara da anima di questa squadra.

4. Gomez 7,5 - È il più mobile tra gli attaccanti etnei e alla prima occasione porta in vantaggio i suoi.

3. Denis 7,5 - Al San Paolo c'è qualcuno che lo rimpiange ancora, lui prova a dar ragione agli estimatori. Non è velocissimo ma brucia sempre sullo scatto i difensori avversari, andando a prendersi 

2. Balotelli 7,5 - Si conquista e trasforma (in modo perfetto) il rigore dell'1-0. Non gioca con enorme cattiveria, ma è sempre decisivo e dà grande qualità in ogni giocata. A tratti funambolico. Nel brutto secondo tempo del Milan, è iuno dei pochi a riuscire a far salire la squadra.

1. Totti 7,5 – Un suo tacco che innesca l'azione della traversa di Perrotta è da standing ovation. Chiude la partita con una bordata (con la complicità di Mirante) che gli vale il gol numero 226 in Serie A, che significa sorpasso a Nordahl.

 

 

FLOP

 

5. Perez 5 - Troppo nervoso e impulsivo. Entra e si lascia andare in interventi inutili che rischiano di compromettere la gara di tutta la squadra.

4. Cannavaro 4,5 - L'autogol è una tragica fatalità, d'accordo. Ma il modo in cui si fa partire Denis alle spalle in occasione di entrambi i gol è da dilettante. E dire che conosce benissimo il 'Tanque'...

3. Tzorvas 4,5 – Commette un errore imperdonabile in occasione della seconda rete viola: il portiere si fa scivolare di mano il pallone, Cuadrado ne approfitta e ringrazia.

2. Gabriel Silva 4- Assente ingiustificato per tutto l'arco della gara.

1. Ciani 4 – Non bastava la neve a rendere difficile la trasferta della Lazio. La velocità di Barreto manda in tilt il difensore biancoceleste che, con due falli davvero ingenui nel giro di un solo minuto, si merita la doppia ammonizione lasciando i suoi in dieci dopo soli 16 minuti e mettendo subito in salita la gara dei laziali.  

 




Commenta con Facebook