• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-PARMA

PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-PARMA

Fra le fila giallorosse un grandissimo capitano, fra gli uomini di Donadoni si salvano soltanto in pochi


Totti festeggiato dai compagni (Getty Images)
Andrea Corti

17/03/2013 23:55

PAGELLE E TABELLINO ROMA PARMA / ROMA – All'Olimpico la squadra di Andreazzoli batte il Parma 2-0 e legittima le ambizioni europee. I gol di Lamela e Totti condannano un Parma un po' troppo timido nel primo tempo. Tra i padroni di casa ancora una volta protagonista il capitano, che realizza il gol numero 226 in Serie A. Nel Parma non esaltante la prova di Mirante, mentre si salva Paletta.

 

ROMA 

Stekelenburg 5,5 – Incerto in un paio di uscite alte, in una delle quali Amauri lo grazia.

Marquinhos 6,5 – Bello il duello con Sansone, cui nega un gol quasi fatto con uno splendido takle.

Burdisso 6,5 – La cosa migliore della sua partita sta nel disperato salvataggio con cui nega a Parolo il pareggio.

Castan 6 – Appare non ancora al meglio dopo l'infortunio, comunque prezioso nelle chiusure.

Lamela 6,5 – Bravo e scaltro nell'azione del gol. E' tra i più vivaci, potrebbe fare il bis a metà del primo tempo ma sbaglia l'ultimo controllo.

De Rossi 6 – Come è ormai suo solito solito commette degli errori marchiani in fase d'appoggio. Prezioso in fase di copertura.

Tachtsidis 6 – Per la prima volta titolare dopo l'esonero di Zeman, il greco dispensa il suo senso geometrico e lucidità in mezzo al campo. Cala però vistosamenente alla distanza Dal 68' Bradley 6 – Entra per dare il suo contributo nel momento più difficile della Roma, subito dopo Totti va in gol e la sua partita ne è facilitata.

Marquinho 6 – Schierato esterno, alterna errori banali ad ottime cavalcate. Dall'83' Balzaretti sv.

Perrotta 6 – Gli capita una palla d'oro per il raddoppio, ma scivola, poi si rialza e in equilibrio precario centra la traversa. Più tardi reclama un rigore che poteva starci. Dall'87 Taddei sv.

Florenzi 7 – Grandissima corsa in mezzo al campo, dimostra ottime qualità anche a livello tecnico.

Totti 7,5 – Un suo tacco che innesca l'azione della traversa di Perrotta è da standing ovation. Chiude la partita con una bordata (con la complicità di Mirante) che gli vale il gol numero 226 in Serie A, che significa sorpasso a Nordahl.

All: Andreazzoli 6,5 – Il primo tempo della sua squadra è di fattura più che buona, poi quando il Parma alza il baricentro corre ai ripari riuscendo a conservare i tre punti. La scelta di puntare su Totti finto centravanti dà i frutti sperati.

 

PARMA

Mirante 5 – Bravissimo in uscita bassa su Lamela nel primo tempo. Totti prima lo spaventa con una punizione sul suo palo su cui lui non arriva, poi lo castiga con un tiro su cui potrebbe fare meglio. Poi nega la doppietta al capitano giallorosso.

Banalouane 5,5 – Se la vede con la coppia Marquinho-Florenzi, spesso si ritrova a soffrirne gli inserimenti.

Paletta 6 – Attento e preciso in alcune chiusure. Con un gran colpo di testa coglie la traversa.

Lucarelli 5,5 – Tiene in gioco Lamela in occasione del gol.

Rosi 5 – La partita dell'ex è come al solito piena di buoni propositi. I risultati sono però un'altra cosa.

Ampuero 5,5 – Si fa sentire in mezzo al campo, anche se soffre la velocità degli inserimenti romanisti. Dal 58' Biabiany 6 – Cerca di dare vivacità all'azione parmigiana, ci riesce solo atratti.

Valdes 6 – Gestisce il pallone davanti alla difesa, quando i romanisti non lo attaccano.

Parolo 5 – Si piazza spesso alto a destra, cercando di approfittare delle amnesie di Marquinho e Castan. Nella ripresa batte a colpo sicuro, ma Burdisso lo mura in extremis. Dall'87' Galloppa sv.

Gobbi 6 – Esterno sinistro nella difesa a 4, bada più a non subire le iniziative di Lamela che a metterlo in difficoltà in fase offensiva.

Sansone 6 – Gioca da ala sinistra, incrociandosi spesso con Marquinhos, che è un osso durissimo e che gli nega il gol dell'1-1. Dal 75' Belfodil sv.

Amauri 5,5 - Prova a ritagliarsi spazio tra le maglie della retroguardia giallorossa. Non sfrutta a dovere un errore di Stekelenburg.

All. Donadoni 5,5 – Il gol in apertura condiziona la partita dei suoi. Nel momento migliore il Parma subisce il 2-0, che è un risultato che ci sta.

 

Russo 6 – Giusta l'interpretazione che dà il suo assistente nell'azione del gol di Lamela. Dubbi due interventi nel primo tempo in area parmigiana su Perrotta e Florenzi, ma probabilmente fa bene a sorvolare. Nella ripresa forse il fallo di Valdes su Totti da ultimo uomo era da rosso.

 

TABELLINO

ROMA-PARMA 2-0

ROMA (3-4-2-1): Stekelenburg; Marquinhos, Burdisso, Castan; Lamela, De Rossi, Tachtsidis (68' Bradley), Marquinho (83' Balzaretti); Perrotta, Florenzi; Totti. All.: Andreazzoli.

PARMA (3-5-2): Mirante; Banalouane, Paletta, Lucarelli; Rosi, Ampuero (58' Biabiany), Valdes, Parolo (87' Galloppa), Gobbi; Sansone (75' Belfodil), Amauri. All. Donadoni.

Arbitro: Russo

Marcatori: 7' Lamela (ROM), 70' Totti (ROM)

Ammoniti: 47' Rosi (PAR), 55' Benalouane (PAR), 69' Valdes (PAR)




Commenta con Facebook