Breaking News
© Getty Images

Lazio-Roma, scintille Garcia-Pioli ma c'è un giallo post-derby

I due tecnici sarebbero stati protagonisti di un acceso dibattito al termine della stracittadina

LAZIO ROMA PIOLI GARCIA SCONTRO/ ROMA - Lazio-Roma, come quasi tutti i derby della Capitale, non è finito al triplice fischio di Rizzoli che ha sancito il successo giallorosso. Tanti gli strascichi lasciati dalla stracittadina romana, soprattutto grazie al botta e risposta tra i due tecnici: Stefano Pioli e Rudi Garcia.

Parte l'allenatore biancoceleste che davanti alle tv, riprende il collega per le dichiarazioni rilasciate nella conferenza stampa della vigilia, quando ha parlato di "Lazio piagnona" e ironizzato sullo spostamento della gara. Nella conferenza del post-derby, Pioli attacca il francese: "Garcia peggio degli italiani, non doveva parlare di noi".

La conferenza stampa di Garcia è invece più 'soft': l'allenatore romanista si complimenta con il suo dirimpettatio laziale e spiega: "Le mie parole della vigilia? Fanno parte dello show, è una strategia comunicativa per destabilizzare l'avversario". 

E si arriva al facci a faccia sul percorso dalla mixed zone alla sala stampa dello stadio 'Olimpico'. Pioli, stando a quanto riportato da 'Sport Mediaset', avrebbe dato del bugiardo a Garcia, il quale a sua volta avrebbe accusato il laziale di "rosicare" per la sconfitta.

Un presunto battibecco tra i due allenatori dunque, che però nessuna telecamera è riuscito a documentare. Restano le indiscrezioni raccolte dagli addetti ai lavori. Tra Garcia e Pioli sarebbe andata così: un scontro che si tinge di giallo e alimenta le polemiche di un derby che non vuole finire mai.

Serie A   Roma  
Chievo-Roma, Spalletti: "Secondi? Facile parlare di fallimento"
Il tecnico giallorosso: "Così per chi è contro. E sono tanti"
Serie A   Juventus   Roma
Roma-Juve, ESCLUSIVO Torricelli: "Niente allarmi. Triplete, si può"
L'ex calciatore è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni
Serie A   Roma   Juventus
Roma-Juventus 3-1: i giallorossi si riprendono il secondo posto
Bianconeri ko e festa Scudetto rinviata a domenica prossima