• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-GENOA

PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-GENOA

Continua il sogno Champions dei viola: Aquilani, Cuadrado e un'autorete regalano il sorriso a Montella


Cuadrado (Getty Images)
Maurizio Fedeli (twitter@maurilio85)

17/03/2013 17:53

PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA GENOA  / FIRENZE –  La Fiorentina batte di misura il Genoa e continua a coltivare il sogno Champions. Buona la prova dalla metà in campo in su per la formazione di Montella, qualche indecisione di troppo invece in fase difensiva. Il Genoa paga le troppe disattenzioni individuali: a salvarsi sono i soli Jankovic e Jorquera.

FIORENTINA

Viviano 6 – Incolpevole sulle due reti, mostra una buona reattività in un paio di circostanze.

Tomovic 6 – Il serbo interpreta al meglio sia il ruolo di difensore, sia quello di centrocampista.

Rodriguez 6 – Il difensore più autoritario tra gli uomini di Montella.

Savic 5 – Rischia un autogol con uno sciagurato colpo di testa. Dal successivo calcio d’angolo scaturisce la rete del pareggio genoano, nella quale il difensore si fa trovare impreparato. Mostra qualche incertezza anche nella seconda rete dei rossoblu.

Pasqual 5,5 – Cala visibilmente nella ripresa: dalle sue parte gli uomini di Ballardini trovano gli spunti più interessanti.

Aquilani 6,5 – Apre le marcature con un tocco ravvicinato. Vederlo giocare è un vero piacere. Dal 73’ Fernandez s.v.

Pizarro 5,5 – Si limita a pochi passaggi orizzontali, non riesce mai ad innescare le punte.

Borja Valero 6,5 – Sempre presente in campionato, ed il motivo è molto semplice: ogni azione degna di nota parte dai suoi piedi. Dal 87’ Migliaccio s.v.

Cuadrado 7 – L’esterno colombiano è in giornata di grazia. Sulla fascia destra fa quello che vuole. Approfitta di un’indecisione di Tzorvas per ribadire in rete la palla del 2-1.

Jovetic 6 – Buon primo tempo, diventa più timido nella ripresa.

Ljajic 6,5 –  Il serbo esce tra gli applausi del Franchi: prova di grande sostanza. Dal 73’ Toni s.v.

All. Montella 6 –  Buon primo tempo della sua squadra, peggio nella ripresa. Il tecnico schiera in campo la solita squadra propositiva, anche se più vulnerabile per quanto riguarda il pacchetto arretrato.

GENOA

Tzorvas 4,5 – Commette un errore imperdonabile in occasione della seconda rete viola: il portiere si fa scivolare di mano il pallone, Cuadrado ne approfitta e ringrazia.

Granqvist 6 – Lo svedese è l’unico dei suoi a saper contrastare il genio di Jovetic.

Portanova 5,5 – Soffre in fase difensiva, ha il merito di realizzare la rete del momentaneo 1-1.

Moretti 5 – La Fiorentina, dalle sue parti, fa quello che vuole.

Pisano 5 – Impatto pessimo sulla gara: sulla fascia destra la Fiorentina fa quello che vuole e l’esterno rossoblu non riesce ad offrire una copertura adeguata. Ballardini è costretto a toglierlo per ridisegnare la squadra. Dal 46’ Jorquera 6,5 – Entra nella ripresa cambiando il volto alla squadra: con lo spagnolo in campo, la squadra di Ballardini riesce a rendersi più pericolosa dalle parti di Viviano.

Kucka 6 – L’unico dei suoi a centrocampo a mostrare cose interessanti.

Toszer 5 – Poca sostanza in fase d’interdizione. Dal 46’ Jankovic 6,5 – Gioca a tutto campo, riuscendo ad incidere con un assist in zona offensiva.

Vargas 5,5 – Gioca interno di centrocampo, non proprio la sua posizione preferita. Dal 72’ Cassani 5 – Partita sfortunata: di testa indirizza in rete la palla del 3-2 dei padroni di casa.

Antonelli 6 – Approfitta delle incertezze della retroguardia viola, segnando la rete del 2-2.

Bertolacci 4,5 – Non incide mai sulla gara. Si fa espellere per somma di ammonizioni.

Immobile 5 – Male assistito dai compagni, prova, invano, a recuperare palloni in mezzo al campo.

All. Ballardini 5,5 – Accarezza il sogno di uscire con un punto dal Franchi. La sua squadra soffre nel finale di primo tempo ma ha la tenacia di riacciuffare per due volte il risultato. Bravo, nell’intervallo, a ridisegnare la squadra con l’inserimento di Jankovic e Jorquera.

Arbitro: Rizzoli 6 – Partita priva di episodi rilevanti, il fischietto di Bologna è bravo nella spartizione dei cartellini gialli per placare gli animi in campo.

TABELLINO

FIORENTINA-GENOA 3-2

Fiorentina (4-3-3): Viviano; Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani (dal 73’ Fernandez), Pizarro, Borja Valero (dal 87’ Migliaccio); Cuadrado, Jovetic, Ljajic (dal 73’ Toni). All.: Montella

Genoa (3-5-1-1): Tzorvas; Granqvist, Portanova, Moretti; Pisano (dal 46’ Jorquera), Kucka, Toszer (dal 46’ Jankovic), Vargas (dal 72’ Cassani), Antonelli; Bertolacci; Immobile. All.: Ballardini

Arbitro: Rizzoli

Marcatori: 32’ Aquilani (F), 57’ Portanova (G), 61’ Cuadrado (F), 68’ Antonelli (G), 77’ Aut. Cassani (F)

Ammoniti: 44’ Antonelli (G), 45’  e 75’ Bertolacci (G), 66’ Granqvist (G), 80’ Borja Valero (F), 82’ Jorquera (G)

Espulsi: 75’ Bertolacci (G)

 

 




Commenta con Facebook