• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Balotelli: "Sul mio conto tante falsita'. Piu' forti di me solo..."

Milan, Balotelli: "Sul mio conto tante falsita'. Piu' forti di me solo..."

L'attaccante rossonero parla a tutto campo in un'intervista alle Iene


Mario Balotelli (Getty Images)
Bruno De Santis

16/03/2013 19:03

MILAN BALOTELLI IENE / MILANO - Dagli obiettivi al gossip, da Mancini all'Inter: Balotelli a tutto campo in un'intervista alle 'Iene'. L'attaccante del Milan afferma: "Spero di diventare il più forte di tutti, per farlo però devo migliorare in tante cose. Ho avuto grandi allenatori: Mancini lo preferisco a livello umano, mentre a livello calcistico scelgo Mourinho. Abbiamo litigato spesso in campo, ma ci sono stati anche momenti di gioia. Come allenatore mi ricordo molti momenti in cui si lavorava e si giocava a grandi ritmi e a grande intensità. Inter? Dei calciatori attuali non sento più nessuno, qualche volta Materazzi o Sneijder dei miei vecchi compagni. Marco mi è stato molto vicino, le cose che si dicono di noi non sono successe". 

Balotelli parla poi del gossip: "C'è certa gente che veramente nella vita non sa come guadagnare i soldi e allora se ne approfitta. Perché comunque il gossip ci sta, però quello che fanno alcuni non dico sia criminalità, ma quasi. Tante, troppe storie hanno inventato su di me, mi usano quasi tutti. Di vero di quanto si dice su di me c’è lo 0,01%". 

Si torna al calcio giocato e Balotelli indica in Messi, Ronaldo e Ibrahimovic i calciatori che stima di più e che ritiene più forti, poi parla del Mondiale: "Spero di giocare da titolare". 




Commenta con Facebook