• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter-Tottenham, Cordoba: "Giusto sentirci sotto esame. Restiamo uniti"

Inter-Tottenham, Cordoba: "Giusto sentirci sotto esame. Restiamo uniti"

Il team manager nerazzurro ha parlato a pochi minuti dal fischio d'inizio della partita



14/03/2013 19:38

INTER TOTTENHAM CORDOBA PREPARTITA / MILANO - Sta per cominciare Inter-Tottenham, ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Il team manager nerazzurro, Ivan Ramiro Cordoba, è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport'. Queste le sue dichiarazioni: "La cosa più importante è crederci, e noi ci crediamo. La squadra che metterà in campo Stramaccioni lo dimostrerà: sarà il campo ovviamente a parlare, ma l'atteggiamento nei primi minuti sarà determinante. Il clima nello spogliatoio? Siamo l'Inter: in tutti questi anni cerchiamo di far capire ai nuovi arrivati che è una grande squadra, pertanto è sempre bersaglio di critiche, a volte un po' pesanti. Dobbiamo guardarle in maniera costruttiva e cercare di fare bene. Dobbiamo restare uniti tra noi, anche se ogni giorno si inventano delle cose: oggi ho sentito dire che Stramaccioni avrebbe litigato con Zanetti... mi viene da ridere. E' il nostro Presidente a dover valutare chi mettere sotto esame: noi dobbiamo solo pensare a fare bene. Se la nostra mentalità è quella di sentirci sotto esame non c'è niente di male: è la nostra responsabilità, in una squadra come questa o dai il massimo persino in allenamento o non riesci a restare una squadra del calibro dell'Inter".

M.T.




Commenta con Facebook