• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Matteo Roggi su Mattia Perin

Matteo Roggi su Mattia Perin

Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva il procuratore dell'estremo difensore del Pescara, Matteo Roggi


Mattia Perin (Getty Images)
Federico Scarponi

12/03/2013 12:46

MERCATO MILAN ESCLUSIVO AGENTE PERIN / ROMA - Talento indiscusso del calcio italiano, Mattia Perin non può che essere continuamente al centro di voci di mercato. Le big d'Europa sono pronte a contenderselo a suo di milioni ma il suo immediato futuro sembra già essere segnato. A confermalo - in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it - è direttamente l'agente dell'estremo difensore del Pescara, Matteo Roggi.

"Le certezze sono due in questo momento: la prima è che c'è l'assoluta volotà da parte di Mattia di dare il 100% insieme ai suoi compagni, per tentare di centrare la salvezza con il Pescara; la seconda è che al termine di questa stagione, il ragazzo tornerà al Genoa, col quale abbiamo di recente prolungato il contratto fino al giugno del 2017. Penso che salvo clamorosi sviluppi, Perin indosserà la maglia rossoblu il prossimo anno. Quando venne acquistato dal club ligure qualche anno fa, espresse fin da subito il desiderio di disputare almeno una grande stagione con il 'Grifone'. Speriamo dunque che questo suo desiderio si possa avverare".

Ma come detto, sono molti gli estimatori di questo predestinato del calcio: "Confermo che sono tantissime e blasonate le società che sono interessate a Perin - sottolinea l'agente del giocatore a Calciomercato.it - La cosa non mi stupisce affatto, dato che è soltanto un '92 e si è già reso protagonista lo scorso anno in B con la maglia del Padova e quest'anno nella massima serie con quella del Pescara. A memoria, escluso il grande Buffon, non ricordo di un portiere che pur essendo così giovane abbia disputato due stagioni ad altissimo livello da titolare. Contatti diretti non ne abbiamo avuti con nessun club ma ad esempio so che l'Arsenal ha mandato più volte i suoi osservatori per seguirlo da vicino. Facendo un ragionamento di logica, potrebbero essere tante le formazioni interessate: nel Milan potrebbe esserci un posto vacante (Abbiati è in scadenza, Amelia non convince a pieno ndr) e gli ottimi rapporti col Genoa potrebbero costituire una corsia preferenziale per i rossoneri; anche alla Fiorentina, grandissima formazione, potrebbe servire un nuovo estremo difensore a meno che non decidano di puntare su Luca Lezzerini, portiere della Primavera che si allena spesso con la prima squadra; non escluderei nemmeno Roma e Napoli in questo discorso, così come il Barcellona che nella sua 'cantera' non sembra avere un giovane portiere adatto a prendere il posto di Valdes. Juventus ed Inter invece, credo che siano sufficientemente coperte tra i pali: la prima con Buffon che per i prossimi 5-6 anni continuerà ad essere il titolare anche della Nazionale italiana; la seconda con Handanovic, portiere di grande livello. Comunque ripeto: per ora si fanno soltanto ragionamenti di logica. Ogni discorso verrà affrontato più avanti".

 




Commenta con Facebook