Breaking News
© Getty Images

Sampdoria-Lazio, Ferrero sull'arbitraggio: "E' la terza volta che si sbaglia. Di solito chi strilla..."

Il presidente dei blucerchiati ha commentato l'episodio del gol dei biancocelesti

SAMPDORIA LAZIO FERRERO / GENOVA – Ferrero, presidente della Sampdoria, alla fine della gara contro la Lazio ha commentato l'episodio contestato del gol assegnato ai biancocelesti: "Non è un errore arbitrale che mi farà perdere il buon umore. Sbaglia chi gioca e sbaglia chi lavora, però è la terza volta che si sbaglia. Ho già visto l'episodio, l'errore è umano e non mi sono mai lamentato ma vedo che chi strilla nel calcio poi ha ragione. Vorrei strillare solo quando facciamo gol, ripeto ho sempre difeso gli arbitri. Noi abbiamo fatto 54 punti senza regalarci niente, ci hanno dato uno o due rigori e contro 87 - le parole del presidente a 'Mediaset' -  Oggi sono dispiaciuto, questo non è il calcio, per me questo sport deve essere più sereno. Lottiamo per andare in Europa, tre errori di seguito sono troppi. Ho detto al mio club di non parlare mai male degli arbitri perché fanno un lavoro difficile, ma che la stessa persona sbagli tre volte mi dispiace, sembra che abbia gli occhi delle bambole, evviva Lotito. Qualcuno non vuole la Samp in Europa? Allora ci rimarrà male perché ci andremo a giocare la qualificazione, poi chi vivrà vedrà. Non ho paura, ci guadagneremo l'Europa sul campo".

 

Serie A   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Il tecnico nerazzurro ha incontrato i giornalisti in sala stampa
Serie A   Fiorentina   Lazio
Serie A, Fiorentina-Lazio 3-2: ripresa folle, viola in rimonta
Serie A, Fiorentina-Lazio 3-2: ripresa folle, viola in rimonta
Babacar, Kalinic ed un autogol consegnano i tre punti agli uomini di Sousa
Serie A   Lazio  
Lazio-Sampdoria, Inzaghi: "Noi superlativi, rinnovo una formalità"
Lazio-Sampdoria, Inzaghi: "Noi superlativi, rinnovo una formalità"
Il tecnico biancoceleste parla nel postpartita con i blucerchiati