• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-CATANIA

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-CATANIA

Bianconeri poco lucidi e imprecisi, e' Giaccherini a regalare il sorriso a Conte nel finale


Giaccherini (Getty Images)
Maurizio Fedeli (twitter@maurilio85)

10/03/2013 17:52

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS CATANIA  / TORINO –  La Juventus supera di misura il Catania al termine di una partita più difficile rispetto al previsto. I bianconeri, poco lucidi e privi di idee, riescono ad ottenere i tre punti grazie al solito Pogba e Giaccherini, entrato in corso d’opera e decisivo ai fini del risultato. Buona prova del Catania, specie del reparto difensivo con Spolli e Alvarez, anche se la squadra di Maran è sembrata essere però troppo rinunciataria.

JUVENTUS

Buffon 6 – Passa la partita a vedere giocare i propri compagni di squadra.

Barzagli 6,5 – Altra prova sontuosa per il centrale di Fiesole.

Bonucci 6,5 – Quando si chiudono gli spazi si trasforma in regista aggiunto.

Chiellini 6 – Con il Catania ripiegato nella propria metà campo, si trasforma in attaccante aggiunto.

Lichtsteiner 5,5 – Non particolarmente brillante lo svizzero che fatica a sfondare sulla fascia destra.

Pogba 7 – Altra partita di grande sostanza per il francese. E’ onnipresente in mezzo al campo oltre ad essere il più pericoloso dei suoi. Cerca di innescare il duo Vucinic-Giovinco.

Pirlo 5,5 – Perde molti palloni ed è impreciso. Non è da lui.

Marchisio 6 – Senza alti ne bassi, si limita a svolgere il compitino.

Asamoah 5 – Impreciso, fuori forma e poco utile alla causa. Continua il momento no dell’esterno sinistro ghanese, ancora fuori condizione dal suo rientro dalla Coppa d’Africa. Dal 74’ Giaccherini 7 – Entra in campo e fa subito la differenza: crea due  situazioni interessanti per i suoi segnando nel finale la rete che può valere lo scudetto.

Vucinic 6 – Un palo e una conclusione respinta, il montenegrino lavora molto per i compagni. Dal 75’ Quagliarella s.v.

Giovinco 5 –  Poco determinato, non riesce mai a trovare lo spunto vincente. Dal 65’ Matri 6 – Entra bene in partita anche se non riesce ad entrare nel tabellino marcatori.

All. Conte 6 –  La Juventus fatica e molto. Il tecnico si limita a guardare dalla panchina i suoi che attuano un autentico arrembaggio nella metà campo avversaria rischiando poco o nulla in difesa. Decisiva la carta Giaccherini, entrato al posto di uno spento Asamoah.

CATANIA

Andujar 6,5 – Attento e reattivo sui tiri di Vucinic e Pogba, esce in modo avventato in occasione della rete bianconera.

Alvarez 5,5, – Vince il duello personale con Asamoah. Macchia la sua prestazione nel finale, quando viene sovrastato da Giaccherini.

Spolli 6,5 – Prende ogni pallone che passa dalle parti di Andujar, dirigendo con sicurezza il pacchetto arretrato dei siciliani. Dal 85’ Rolin s.v.

Bellusci 6,5 – E’ in grande giornata: dalle sue parti non si passa.

Izco 6 – Grande mole di lavoro e di palloni recuperati in mezzo al campo.

Lodi 6 – Partita di contenimento giocata davanti al reparto difensivo.

Biagianti 6 – Lavoro oscuro in mezzo al campo per limitare le incursioni di Marchisio. Dal 80’ Salifu s.v.

Almiron 5,5 – Arriva sempre in ritardo sul pallone rispetto agli avversari, non riesce ad avere la gamba giusta per far ripartire il Catania in contropiede.

Marchese 5,5 – Alterna la sua posizione, con risultati discutibili, tra centrocampo e difesa.

Castro 6 – Si mette al servizio della squadra e sfodera una prestazione a tutto campo.

Gomez 5,5 – Lasciato isolato là davanti, non riesce ad incidere. Dal 82’ Cani s.v.

All. Maran 5,5 – Espulso per proteste al 35’, schiera in campo una squadra bene organizzata e compatta. Ha il demerito di non effettuare prima i cambi, vista la stanchezza di qualche elemento, specie a centrocampo.

Arbitro: Giannoccaro 6 – Partita semplice da dirigere per il fischietto di Lecce, priva di episodi rilevanti. All’ 88’ la Juventus reclama un calcio di rigore per un fallo in area su Giaccherini: giusta la decisione dell’arbitro di ammonire l’esterno bianconero per simulazione.

TABELLINO

JUVENTUS-CATANIA 1-0

Juventus (3-5-2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah (dal 74’ Giaccherini), Vucinic (dal 75’ Quagliarella), Giovinco (dal 65’ Matri). All. Conte.

Catania (3-5-2): Andujar, Alvarez, Spolli (dal 85’ Rolin), Bellusci, Izco, Lodi, Biagianti (dal 80’ Salifu), Almiron, Marchese, Castro, Gomez (dal 82’ Cani). All. Maran.

Arbitro: Giannoccaro

Marcatori: 91’ Giaccherini (J)

Ammoniti: 40’ Gomez (C), 62’ Biagianti (C),  64’ Spolli (C), 88’ Giaccherini (J)

Espulsi:  

 




Commenta con Facebook