• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pescara > Atalanta-Pescara, Bucchi ci crede: "La salvezza e' possibile"

Atalanta-Pescara, Bucchi ci crede: "La salvezza e' possibile"

Il nuovo tecnico degli abruzzesi ha parlato in conferenza stampa



09/03/2013 15:57

ATALANTA PESCARA BUCCHI CONFERENZA / ROMA - Da pochi giorni alla guida della prima squadra del Pescara, Cristian Bucchi ha parlato ai giornalisti in conferenza stampa alla vigilia del match contro l'Atalanta. Ecco le dichiarazioni del tecnico degli abruzzesi: "Vogliamo provare a raggiungere la salvezza ed io voglio meritarmi questa chance fino a giugno. Lotteremo fino alla fine e se ci riusciremo sarà un grandissimo risultato sportivo. Io ci credo e se ci battiamo bene sin dall'Atalanta non avremo nulla da rimproverarci. Il Pescara è pieno di buone individualità, dobbiamo solo ritrovare fiducia in noi stessi e giocare per la squadra. Ho trovato un gruppo dove nessuno pensa a se stesso e questa è un'ottima cosa". 

FORMAZIONE - "Le defezioni che abbiamo non sono importanti nel senso che tutte le squadre le hanno e per fortuna ho una rosa ampia di validi giocatori. Giocherà chi sta più in forma. Per quanto riguarda la formazione non ho problemi a dire chi gioca: sarà la formazione che ho provato giovedì con Vukusic, Sculli e Weiss in attacco". 

ATALANTA - "Loro fanno della compattezza e dell'aspetto agonistico le loro armi migliori. E' una squadra temibile in attacco ed il recupero di Cigarini per loro è un'ottima notizia perché è un giocatore che stimo molto per come cuce il gioco a centrocampo. L'Atalanta è una squadra molto preparata tatticamente ed atleticamente: cercheremo di prenderli alti con molto pressing anche se mi rendo conto che sarà impossibile tenere ritmi alti per tutti i 90 minuti di gioco..."

 

A.C.

 




Commenta con Facebook