• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Genoa-Milan, Allegri: "Altro colpetto alla classifica. Pronti per Barcellona"

Genoa-Milan, Allegri: "Altro colpetto alla classifica. Pronti per Barcellona"

Il tecnico rossonero tira le orecchie a Constant: "Sono cose che non dovrebbero succedere"


Carica Allegri (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

08/03/2013 23:55

GENOA-MILAN ALLEGRI / GENOVA - Non si arresta la corsa del Milan. Sbrigata la pratica Genoa, rossoneri adesso che tallonano il Napoli in chiave secondo posto. Massimiliano Allegri si avvicina come meglio non potrebbe al fondamentale match di Champions in casa del Barcellona: "Il Genoa è stato molto bravo. Noi non riuscivamo ad accorciare sul loro regista e poi eravamo troppo bassi - ha esordio il tecnico ospite a 'Sky Sport' -. Abbiamo fatto un pò di fatica all'inizio, però non abbiamo rischiato molto tranne in un paio di circostanze. E' una vittoria molto importante, abbiamo dato un altro colpetto alla classifica".

ROSSO CONSTANT - "Dispiace, sono cose che non dovrebbero succedere. Abbiamo speso più energie, quando avevamo la possibilità di condurre in porto la partita senza particolari patemi".

BALOTELLI - "Mario è entrato al posto di Pazzini, che ha preso una botta e che fortunatamente ha segnato. Non ha 80 minuti sulle gambe, però ha corso e si è dato da fare. Migliorerà giocando e allenandosi".

SECONDO POSTO - "Mancano dieci partite, vediamo cosa succede. E' stato importante ritornare a vincere fuori casa. L'obiettivo è il terzo posto, poi se il Napoli ce lo permetterà... Vincere non sarà facile, però noi proveremo a continuare su questa strada".

BARCELLONA - "Siamo pronti per Barcellona, andremo lì per fare un'ottima partita. La prepereremo al meglio, sapendo che incontriamo la squadra migliore al mondo".




Commenta con Facebook