Breaking News
© Getty Images

Inter, Shaqiri: "Mi serve tempo ma sono tranquillo"

Lo svizzero determinato a riconquistarsi un posto tra i titolari. La fiducia di Mancini resta immutata

INTER SHAQIRI TRANQUILLO MANCINI / MILANO - E' arrivato a gennaio per la felicità di Roberto Mancini e dei tifosi dell'Inter che hanno visto in Xherdan Shaqiri un nuovo grande colpo del presidente Thohir. Fare il titolare nel Bayern Monaco non  certo facile ma le qualità sono sotto gli occhi di tutti e per i nerazzurri poteva essere l'uomo in più nono solo per il resto di questa stagione. Tra le news Inter però c'è la grande una delusione perché lo svizzero ha non ha mantenuto le promesse al punto che adesso è sparito anche dalla formazione titolare, entrando saltuariamente nei finali di gara senza mai troppo incidere. Nessun allarmismo però in casa nerazzurra. Serve pazienza, perché adattarsi al nostro calcio non è cosa facile soprattutto se la squadra è ancora tutta in fase di costruzione. Normale che quando le cose non vanno come dovrebbero si torni a parlare di calciomercato. Su di lui però Mancini ha riposto piena fiducia e la strategia è quella di non caricarlo troppo di responsabilità e pressioni, per inserirlo gradualmente in attesa che possa davvero fare la differenza.

Lo stesso Shaqiri è consapevole del difficile momento ma non per questo tira i remi in barca ed anzi, in vista della prossima stagione vede positivo: "Sono tranquillo, ogni giorno in allenamento do sempre il massimo mettendomi al completo servizio della squadra - dice in un'intervista a 'Blick' -. E’ importante poter raggiungere l’Europa League -. Devo migliorare dal punto di vista fisico e ho ancora bisogno di tempo per ambientarmi alla Serie A". Vista la squalifica di Hernanes, che nelle ultime settimane lo ha scavalcato nelle gerarchie di Mancini, Shaqiri è pronto a prendersi una maglia da titolare nella super sfida contro la Juventus, l'occasione giusta per dimostrare di essere un elemento imprescindibile per l'Inter del futuro.

 

Notizie   Inter   Udinese
Inter-Udinese,Vecchi: "Serve cultura del lavoro. Spalletti..."
Inter-Udinese,Vecchi: "Serve cultura del lavoro. Spalletti..."
Il tecnico nerazzurro prima dell'ultima giornata di campionato
Mercato   Inter   Fiorentina
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
La maglia 10 è pronta per l'argentino, ma Spalletti vuole anche l'esterno della Fiorentina
Mercato   Juventus   Inter
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Il ds dei bianconeri ha incontrato l'agente Pablo Sabbag