• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Calciomercato Fiorentina, Prade': "Jovetic all'estero". Poi sulla Juventus...

Calciomercato Fiorentina, Prade': "Jovetic all'estero". Poi sulla Juventus...

Il ds viola parla anche di Montella: "Ha un percorso mentale molto simile a quello di Guardiola"


Jovetic (Getty Images)
Santa Colella

08/03/2013 08:20

MERCATO FIORENTINA PRADE' SU JOVETIC, MONTELLA, OSVALDO, SUO FUTURO / ROMA - Intervistato dal 'Corriere dello Sport', Daniele Pradè, ha parlato della stagione della sua Fiorentina e di Montella paragonato a Guardiola. Poi il ds viola ha spiegato che a fine stagione con Jovetic si deciderà il futuro: meglio l'estero che la Juventus.

MONTELLA - "E' uno dei migliori. Il rapporto è molto forte, parte 10 anni fa quando lui era giocatore e io dirigente alla Roma. Lui ce l'ha nel dna il ruolo di allenatore: è uno che ha studiato, si è voluto migliorare, ha fatto subito il corso da allenatore, l'ha vissuto assieme a me e a Bruno Conti. Ha un percorso mentale molto simile a quello di Guardiola. E' uno deciso."

OBIETTIVO FIORENTINA - "Era rifondare, ora dobbiamo giocare partita per partita e non pensare che debba essere una stagione di transizione ma arrivare a qualcosa. L'obiettivo è puntare, in futuro, a qualcosa di bello, perchè senza sogni non si va da nessuna parte".

JOVETIC - "La decisione sul suo futuro verrà presa insieme a giugno. L'anno scorso è stato tenuto fortemente da Andrea Della Valle, che gli ha fatto una promessa e lui è uno che le mantiene. Come finirà? Dipende da come finirà la Fiorentina. La Juventus? Non sono stato più autorizato dalla proprietà a riaprire i contatti. Italia? Preferiamo l'estero".

OSVALDO - "E' un giocatore forte, ma perchè la Roma dovrebbe rinforzare una diretta concorrente? Perchè il nostro obiettivo é di dare fastidio alla grandi nel prossimo campionato".

FUTURO - "Ritorno alla Roma? No, il mio sogno è lavorare in Inghilterra. Prima di approdare alla Fiorentina sono stato a un passo da una societa' di Premier, il Tottenham".




Commenta con Facebook