Breaking News
© Getty Images

Palermo-Atalanta, Reja: "Per la salvezza non è ancora detto. Futuro? Sono qui"

Il tecnico dei bergamaschi ha parlato dopo la vittoria contro i rosanero

PALERMO-ATALANTA REJA / PALERMO - Intervistato da 'Sky' al termine della gara vinta dall'Atalanta per 2-3 contro il Palermo, l'allenatore dei bergamaschi Edy Reja ha parlato della prestazione dei suoi e del suo futuro. "Non è ancora detta l'ultima parola, ma abbiamo comunque fatto un passo importante per la salvezza - ha spiegato Reja - ci siamo resi la vita difficile, poi complice l'errore del Palermo dal dischetto siamo riuscito a superare il momento di difficoltà. Abbiamo avuto un buon rendimento, oggi è successa la stessa cosa che è successa in altre partite. Siamo andati in vantaggio ma non siamo mai riusciti a chiudere la partita. Oggi pensavamo di averlo fatto, ma con l'espulsione del portiere ci siamo complicati la partita. Sono felice per la prestazione, la squadra ha fatto il massimo per portare a casa questa vittoria. Baselli? Conosciamo tutti le qualità di questo ragazzo, ma avevo più bisogno di interdizione. Ho pensato a Cigarini per questo motivo. Futuro? Sono qui, la società ha delle qualità importanti e da quello che mi sembra vogliono fare una squadra per non soffrire come quest'anno. Ci sono già buoni elementi per ripartire.

M.Z.

Serie A   Milan   Palermo
Milan-Palermo, Montella: "Reazione che volevo! Mai parlato con dirigenza". Sul closing...
Il tecnico rossonero così: "Non so se sarà l'ultimo Milan di Berlusconi"
Serie A   Palermo   Roma
Serie A, Palermo-Roma 0-3: tris giallorosso, Spalletti rialza la testa
Dzeko e compagni ritorna al successo dopo tre sconfitte di fila
Serie A   Palermo   Roma
Palermo-Roma, Spalletti: "Ora siamo nel fango. Juve-Milan? Vorrei fare l'arbitro"
Il tecnico giallorosso presenta la sfida ai rosanero dopo le delusioni con Napoli e Lione