• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, Beretta: "Ecco qual e' il nostro vero handicap". E sui giovani...

Serie A, Beretta: "Ecco qual e' il nostro vero handicap". E sui giovani...

Il presidente della Lega ha rilasciato alcune dichiarazioni


Beretta e Agnelli (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

07/03/2013 09:42

BERETTA SERIE A INTERVISTA / ROMA - Il presidente della Lega Serie A Maurizio Beretta ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni nel corso di un'intervista a 'Sky Sport': "Il calcio italiano, che ha i suoi problemi, sta dimostrando di avere vitalità in Champions e in Europa League. E' un ottimo segnale l'atteggiamento delle italiane in questa competizione, che è stata valorizzata dall'Uefa. Le squadre stanno investendo sui giovani, e cominciano ad essere visibili risultati molto importanti. Noi dobbiamo incentivare tutto ciò: ora è più facile comprare giocatori all'estero rispetto che nelle serie minori italiane e dobbiamo cambiare questa situazione. Necissitiamo di regole armonizzate a livello europeo". Poi Beretta ha analizzato il gap del nostro calcio rispetto ad altre realtà: "Il modello è quello del calcio inglese, leader in paesi extraeuropei, mentre il modello tedesco è molto equilibrato e ha consentito una crescita veloce e solida. Insieme al calcio spagnolo la caratteristica comune sta negli stadi di proprietà, ed arrivare anche in Italia a questo punto di forza può rappresentare il superamento dell'unico vero problema strutturale del nostro calcio. Devo ringraziae Malagò, che ha portato delle riflessioni all'Assemblea della Lega. Con la Federcalcio ormai il punto di condivisione è molto netto. La Lega avrà la collaborazione di una figura importante a livello istituzionale, la sua autorevolezza e competenza ci potrà aiutare, nel rispetto delle regole, a indirizzare positivamente una serie di situazioni. Ogni fine settimana 10 milioni di italiani seguono al serie A, è un patrimonio straordinario".




Commenta con Facebook