• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Celtic, Buffon: "Ora il Real Madrid? L'ho sempre buttato fuori..."

Juventus-Celtic, Buffon: "Ora il Real Madrid? L'ho sempre buttato fuori..."

Il capitano bianconero ha tessuto le lodi della squadra odierna dopo la vittoria sugli scozzesi


Gigi Buffon (Getty Images)

07/03/2013 00:10

JUVENTUS CELTIC BUFFON REAL MADRID / TORINO - Dopo la qualificazione ai quarti di finale di Champions League, il portiere della Juventus Gigi Buffon è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport'. Queste le sue dichiarazioni: "La mia parata? Diciamo che va fatta... quando non le faccio dicono che Buffon deve parare, quindi bisogna mantenere alta la considerazione altrui di me. Mi faccio trovare pronto. Questa squadra gioca sempre la partita, cercando di imporsi, cosa che nelle altre avventure in Champions non avevamo perché ci affidavamo ai colpi dei singoli, che erano superiori qualitativamente rispetto alla Juve post-Calciopoli. Dobbiamo fare di necessità virtù: così esaltiamo la bravura di tutti".

SOGNO VITTORIA - "Arrivare in fondo? Siamo già tra le prime otto d'Europa: se pensiamo che quindici mesi fa siamo arrivati settimi in Serie A per il secondo anno di fila... ci vuole molta fortuna per arrivare lontano in queste competizioni, come si è visto ieri in Manchester United-Real Madrid: sarebbe passata la squadra di casa, ma un errore ha fatto andare avanti i 'blancos'. Ho timore del Real: l'ho incontrato tre volte e l'ho sempre buttato fuori, per il calcolo delle probabilità perciò ho timore. Speriamo di affrontarlo solo più avanti".

FORZA JUVE - "La nostra forza è la consapevolezza in questo anno e mezzo di aver appreso tatticamente delle conoscenze che non avevamo mai avuto. Ora possiamo fare le partite su tutti i campi, al di là di vittorie o sconfitte che siano. Abbiamo trame ben preparate con cui irretire gli avversari".




Commenta con Facebook