• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Cagliari > FOTO - Cagliari, CLAMOROSO: inagibile anche la comunita' che ospita Cellino

FOTO - Cagliari, CLAMOROSO: inagibile anche la comunita' che ospita Cellino

Il presidente rossoblu e' agli arresti domiciliari a seguito di un inchiesta su alcune irregolarita' legate allo stadio 'Is Arenas'


Il messaggio del Cagliari (Facebook)

05/03/2013 11:27

CAGLIARI CLAMOROSO INAGIBILE COMUNITA' CHE OSPITA CELLINO / CAGLIARI - Dopo lo stadio Is Arenas, anche la struttura Villamassargia che ospita Cellino agli arresti domiciliari sarebbe inagibile. L'edificio è ancora in costruzione, privo di acqua calda, riscaldamento, cucina e è abitato solo dal presidente stesso e dal custode. Lo denuncia la stessa società rossoblu attraverso la pagina Facebook ufficiale del Cagliari:

"I legali del presidente Cellino ci segnalano la situazione di grave disagio in cui egli si trova. Dopo gli arresti domiciliari forzati a cui è stato costretto dal tribunale dl Riesame (arresti domiciliari rifiutati con forza da Cellino che continua a proclamarsi innocente), il presidente è stato condotto in una comunità religiosa a Villamassargia. L'edificio è ancora in costruzione, è privo di acqua calda, riscaldamento, cucina ed è abitato solo dal presidente stesso e dal custode. L'edificio risulta ancora inagibile e privo di abitabilità. Inoltre, dista circa 50 km da Cagliari, il che rende estremamente difficoltosi i rapporti con i legali incaricati di seguire la vicenda giudiziaria. Infine, è stato vietato ai parenti (moglie compresa) di fare visita al presidente. Il giudice ha infatti detto che Cellino può avere contatti solo con i residenti nella struttura, ovvero il custode. In poche parole il regime di arresti domiciliari è più afflittivo di quello della detenzione in carcere".

 

S.D.




Commenta con Facebook