Breaking News
© Getty Images

Juventus-Real Madrid, ESCLUSIVO Cobolli Gigli: "Vincere per blindare Pogba". E su Scudetti...

L'ex presidente bianconero è stato intervistato da Calciomercato.it

CHAMPIONS LEAGUE JUVENTUS-REAL MADRID INTERVISTA COBOLLI GIGLI CALCIOMERCATO.IT / ROMA - L'ex presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli ha concesso una lunga intervista in esclusiva a Calciomercato.it per commentare le ultime news Juventus a poche ore dalla partita di Champions League contro il Real Madrid,

LA PARTITA - "Quella di questa sera è la classica partita in cui può succedere di tutto - ha esordito ai nostri microfoni l'ex presidente bianconero - Al di là del risultato e dei pronostici, spero che la Juve faccia una bella figura in campo. Personalmente, ho ricordi positivi delle sfide contro il Real Madrid: a noi andò bene, speriamo vada altrettanto bene quest'anno. La Juventus è squadra molto determinata in questo momento, grazie anche alla recente vittoria dello Scudetto. Soprattutto in ottica doppio confronto, il fatto che la Juve possa permettersi di fare turnover in vista del ritorno può essere l'arma in più a disposizione di Allegri. Stasera, invece, l'elemento decisivo sarà il calore dello stadio. Ho dato un'occhiata alle probabili formazioni e non ho visto Barzagli: mi dispiace perché sono un suo grande estimatore. Andrea è un calciatore che, quando impiegato, ha sempre dato grande equilibrio alla squadra. Il Real Madrid sembra aver ormai superato il momento di calo di forma e Bale e Ronaldo sono chiaramente due attaccanti pericolosissimi. Sarà importante bloccare loro due. Servirà equilibrio e massima attenzione: sarebbe letale sbagliare passaggi nelle zone nevralgiche del campo".

FUTURO POGBA E TEVEZ - "Non so se Pogba sarà in grado di recuperare per il ritorno di Champions League contro il Real Madrid - ha proseguito Cobolli Gigli a Calciomercato.it - Credo che Allegri lo farà scendere in campo solo se avrà le adeguate garanzie fisiche. Certo, l'eventuale passaggio del turno e la conquista della finale e magari del trofeo significherebbero ulteriori introiti per le casse del club e permetterebbero alla dirigenza di resistere alle offerte estere per Pogba. Tevez? Deciderà lui il suo futuro. Bisogna solo vedere se lo farà col cuore o con la testa: la possibilità di vincere trofei importanti in Europa potrebbe convincerlo a restare".

CALCIOMERCATO ESTIVO IN ENTRATA - "Ricordo bene il Cavani dei tempi del Napoli: giocava a tutto campo e dava grande equilibrio alla squadra. Lo apprezzavo molto, ora l'ho perso un po' di vista. Dybala? E' ancora giovane, ma delle intervista mi sembra un tipo maturo. Indubbiamente, ha grandi qualità tecniche. Spetterà ad Allegri decidere se a certe cifre vale un simile investimento - ha aggiunto - ma dipenderà anche da quanto ancora Zamparini tirerà su il prezzo".

POLEMICA NUMERO SCUDETTI - La chiosa finale è dedicata all'infinita polemica sul numero degli Scudetti vinti dalla Juventus. Questo il pensiero di Cobolli Gigli: "La mia posizione, oggi come in passato, è quella di guardare sempre avanti. La Juventus ha vinto 4 scudetti negli ultimi 4 anni e quello che conta ora è vincerne tanti altri ancora in futuro".

 

Champions league   Real Madrid   Juventus
Real Madrid, Zidane: "Bianconero nel cuore. Il recupero di Bale..."
Real Madrid, Zidane: "Bianconero nel cuore. Il recupero di Bale..."
Il tecnico ha commentato l'accesso in finale di Champions League
Champions league   Juventus   Monaco
Juventus-Monaco: probabili formazioni, mercato e dove vederla in Tv
Juventus-Monaco: probabili formazioni, mercato e dove vederla in Tv
Le ultime sulla semifinale di Champions League
Champions league   Juventus  
Monaco-Juventus, Allegri: "E' sembrato facile. Arrabbiato con Pjanic"
Monaco-Juventus, Allegri: "E' sembrato facile. Arrabbiato con Pjanic"
Il tecnico dei bianconeri ha parlato al termine del match di Champions League