• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-CAGLIARI

PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-CAGLIARI

Nella sfida fra rossoblu hanno la meglio i padroni di casa, autori di una gara di altissimo livello


Partitone per Pioli (Getty Images)

03/03/2013 18:44

PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-CAGLIARI / BOLOGNA - Non c'è storia al 'Dall'Ara', dove i padroni di casa riescono ad aver ragione del Cagliari con una prestazione di grande spessore, 'battezzata' dal gran gol in avvio di Saphir Taider. Bologna quadrato, Diamanti spettacolare. Per la squadra di Pulga un sensibile passo in dietro, anche dal punto di vista del gioco. 


BOLOGNA 
Curci 6 - Impegnato poco, oggi gli attaccanti del Cagliari erano ben poca cosa.

Garics 6,5 - Sulla destra l'asse con Kone e Diamanti funziona bene, si sovrappone nel modo giusto. Sembra pienamente recuperato.

Sorensen 6,5 - In difesa ha vita facile, sfiora anche il gol prendendo in pieno la traversa, dopo un preciso colpo di testa su calcio d'angolo.

Antonsson 6,5 - Bene contro gli attaccanti cagliaritani, che gravitano ben lontano dalla porta e non riescono quasi mai a far male.

Morleo 6,5 - Spinge tanto sulla sinistra, mette in seria difficoltà Pisano costringendolo anche al fallaccio che poi costa l'espulsione al cagliaritano.

Taider 7 - Oltre alla grande sostanza in mezzo al campo ha il merito di sbloccare il risultato in avvio, con un'incursione perfetta coronata da un missile sotto la traversa. Sul finire sfiora anche la doppietta. Una prestazione degna di nota.

Perez 6,5 - Non è semplice tenere in quota un centrocampo di corsa piedi buoni contro l'affollatissima mediana avversaria. La sostanza ce la mette lui.

Kone 6 - Partita di grande sacrificio, ha fatto meglio in altre occasioni.  (Dal 24' st Christodopoulos sv)

Diamanti 7,5 - Il suo gol è un'autentica perla di tecnica e di balistica, probabilmente il più bello della giornata. Le qualità tecniche - lo sappiamo - sono da top player. Quando gioca così è difficile tenergli testa.  (Dal 31' st Moscardelli sv)

Gabbiadini 6 - Non fra i migliori, contribuisce comunque a dare il suo apporto alla causa. (Dal 43' st Pasquato 7 - Entra e pesca un bolide da fuori area che chiude la partita. Cinque minuti da eroe).

Gilardino 6,5 - Si muove molto, mette in difficoltà i difensori cagliaritani, poi ci prova anche da fuori area con un missile che però Agazzi neutralizza.

All. Pioli 7 - E' la prima volta che il Bologna vince due gare consecutive in stagione, e lo fa con una partita schiacciasassi, dove il Cagliari fa da inerme sparring partner senza mai impensierire veramente il risultato. 


CAGLIARI 

Agazzi 5,5 - Gli avversari gli sbucano dappertutto, cerca di fare il possibile ma è davvero dura. 

Pisano 4,5 - Il cartellino rosso è il disastro finale di una partita giocata in perenne sofferenza. Intervento folle su Morleo.

Rossettini 5 - Gli attaccanti del Bologna si incuneano come vogliono, non riesce a limitare i danni.

Astori 5 - L'incursione di Taider che al pronti-via tramortisce il Cagliari nasce dalla sua parte. Non è esente da responsabilità.

Ariaudo 5 - Non è un terzino e si vede. Dalla sinistra poi nascono molti pericoli per la difesa cagliaritana.

Ekdal 5 - Spaesato e senza punti di riferimento, Pulga lo toglie a metà partita per dare brio alla manovra. O almeno per provarci. (Dal 14' st Cossu 5,5 - Non riesce a dare quello sprint che serviva per cercare la rimonta). 

Conti 5,5 - Non molla mai, prova a tenere testa ad avversari scatenati ma è veramente dura. Esce poco prima della fine per un infortunio, lasciando la squadra in nove perché i cambi erano già stati fatti tutti.

Dessena 5,5 - Anche lui cede parecchio al centrocampo bolognese, non riesce ad incidere come dovrebbe.

Nainggolan 5,5 - In mezzo è l'uomo del cambio di passo, o almeno dovrebbe esserlo. Gli attaccanti si muovono molto per aprire spazio soprattutto ai suoi inserimenti, che però non arrivano praticamente mai.

Sau 5,5 - Si impegna, corre come un matto e cerca di favorire spesso le incursioni dei compagni. Ma non riesce a fare ciò che quest'anno gli è riuscito già ben 12 volte. (Dal 29' st Nenè sv)

Ibarbo 5 - Non punge mai, gravita sempre troppo lontano dalla porta, che è uno dei suoi limiti principali. (Dal 14' st Pinilla 5,5 - Ingresso forse un po' tardivo, comunque non riesce a cambiare le sorti del match).

All. Pulga 5 - Il Cagliari veniva da una bella serie positiva, è un peccato sciuparla così. Il Bologna asfalta letteralmente la sua squadra, senza darle mai la possibilità di riprendersi. 

BOLOGNA-CAGLIARI 3-0 

Bologna (4-2-3-1): Curci; Garics, Sorensen, Cherubin, Morleo; Perez, Taider; Diamanti (76' Moscardelli), Kone (58' Christodopoulos), Gabbiadini (87' Pasquato); Gilardino. A disposizione: Agliardi, Lombardi, Naldo, De Carvalho, Motta, Abero, Pazienza, Krhin, Guarente. Allenatore: Pioli.

Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Rossettini, Astori, Ariaudo; Ekdal (60' Cossu), Conti, Dessena; Nainggolan; Sau (74' Nenè), Ibarbo (59' Pinilla). A disposizione: Avramov, Avelar, Perico, Casarini. Allenatore: Pulga.

Arbitro: Banti

Marcatori: 5' Taider (B), 19' Diamanti (B), 92' Pasquato (B)

Ammoniti: Conti (C), Sau, Nainggolan, Dessena, Pinilla (C), Kone, Diamanti (B),

Espulso: Pisano (C), rosso diretto per gioco pericoloso

 




Commenta con Facebook