• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-PARMA

PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-PARMA

Mirante sbaglia, Icardi non perdona; Palombo granitico, Amauri sfortunato


Parolo e Icardi (Getty Images)
Silvio Frantellizzi

03/03/2013 18:09

PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-PARMA/ GENOVA – Allo stadio 'Luigi Ferraris', la Sampdoria batte il Parma 1-0 grazie ad un gol di Icardi nella ripresa. Tra i doriani, oltre all'attaccante italo-argentino, prove positive da parte di Obiang e Palombo. Gli emiliani pagano a caro prezzo un errore di Mirante: solita prestazione sotto-tono di Parolo, Amauri fermato solo dal palo.

SAMPDORIA

Romero 6 – Salva il salvabile ed è fortunato sul colpo di testa di Amauri che si stampa sul palo.

Gastaldello 6 – Fa buona guardia su Biabiany e Sansone, scegliendo bene i tempi d’intervento.

Palombo 6,5 – Sempre più a suo agio nell’inedito ruolo di difensore centrale che Delio Rossi gli ha cucito addosso, sfrutta i suoi piedi da regista per impostare le azioni da dietro.

Costa 6,5 –  Continua il suo momento magico: pochi problemi con Sansone, i grattacapi maggiori arrivano quando Amauri fa il suo ingresso in campo.

De Silvestri 6,5 – Spinta continua sulla fascia destra, arriva spesso sul fondo per mettere in mezzo palloni invitanti.  Garanzia anche in fase di contenimento.

Poli 6 – Una partita senza punti esclamativi: l’impegno c’è, a mancare sono gli spunti ai quali aveva abituato i tifosi doriani.

Krsticic 5,5 – In calo rispetto alle ultime uscite stagionali, non trova tempo e spazio per distribuire con la giusta precisione i passaggi ai compagni.

Obiang 6,5 – Lotta come un leone in mezzo al campo, recuperando una quantità industriale di palloni: idolo della Gradinata Sud, riscatta un paio di prestazioni non esaltanti.

Estigarribia 6,5 – Preoccupato più di offendere che di difendere, ‘scucchiaia’ in area di rigore la punizione che porta alla rete della vittoria di Icardi.

Eder 6 – Un’ora abbondante in cui manca di smalto ma si rende comunque pericoloso con un paio di conclusioni dalla distanza che chiamano in causa Mirante. Dal 70’ Sansone 6 – Porta forze fresche nel finale, dove prova a sfruttare la sua velocità per colpire il Parma di rimessa.

Icardi 7 – Se ne sta quasi in disparte, aspettando l’occasione giusta per colpire: la trova al 59’, quando punisce un’incerta uscita alta di Mirante segnando di testa la rete che vale i tre punti alla Sampdoria. Nono gol stagionale per il gioiellino blucerchiato prenotato dall’Inter.

All. Rossi 6,5 - Continua a volare la sua Sampdoria, mai così continua durante tutto il campionato. Semplicità è la parola d'ordine, tanto in avanti prima o poi Icardi trova l'occasione per punire gli avversari.

 

PARMA

Mirante 5 – La bella parata che nega ad Icardi la gioia del raddoppio non basta a rimediare il grave errore in uscita alta che aveva permesso in precedenza all’italo-argentino di segnare il gol vincente.

Benalouane 5,5 - Goffo negli interventi, è meno efficace di quanto Donadoni potesse aspettarsi alla vigilia.

Coda 6 – Dopo un primo tempo senza sbavature, è costretto ad uscire dal campo per il terzo infortunio consecutivo in tre partite da titolare. Dal 46’ Mesbah 5,5 - Partita con alti e bassi, costretto a giocare da esterno della difesa a tre, ruolo poco congeniale alle sue caratteristiche.

Lucarelli 5,5 - Al pari di Mirante, si fa una bella dormita sulla punizione di Estigarribia che porta al gol-vittoria di ICardi.

Rosi 6,5 – Nel primo tempo asfalta la sua fascia di competenza, percorsa avanti e indietro senza fermarsi mai. Abbassa il ritmo nella ripresa quando prova a farsi vedere anche dalle parti di Romero.

Marchionni 6 - Ancora lontano dalla forma migliore, fa vedere sprazzi di bel gioco in mezzo al campo, facendo sentire il fiato sul collo di Krsticic.

Valdes 6 - 'Play' sempre affidabile, le azioni emiliane passano sempre dai suoi piedi: rispetto alle giornate migliori, stavolta non trova la verticalizzazione giusta capace di smarcare Sansone e Biabiany in area di rigore.

Parolo 5 – Ennesima prova incolore per il centrocampista ex Cesena, quasi mai decisivo da quando è arrivato al Parma. Non si fa vedere senza palla e sbaglia diversi appoggi semplici, beccandosi un giallo per un’entrataccia ai danni di Sansone. Dal 79’ Strasser sv

Gobbi 5,5 - Gioca sulla corsia di De Silvestri, quella più battuta dalla Sampdoria specialmente nel primo tempo: perde il duello con l'ex laziale e fa mancare il proprio apporto in avanti. Dal 65' Amauri 6,5 - Si sente tantissimo il suo peso in avanti: è lui a creare l'azione più pericolosa dei crociati con un colpo di testa che si stampa sul palo a Romero battuto.

Biabiany 5,5 - Corre a perdifiato dando anche una mano ai centrocampisti. Quando si trova a tu per tu con Romero, getta alle ortiche una ghiotta occasione che avrebbe potuto incanalare il match a favore dei gialloblù.

Sansone 5,5 - Tanta volontà ma poca precisione: stavolta non riesce a estrarre il coniglio dal cilindro.

All. Donadoni 5,5 - Non riesce ad aggiustare un giocattolo rotto ormai da tempo: l'emorragia di risultati è preoccupante, soprattutto se il Parma crea senza senza segnare.

Arbitro Valeri 6 - Partita tranquilla quella diretta dal fischietto romano, mai chiamato a giudicare episodi dubbi. Buona l'intesa con gli assistenti, inizia ad estrarre i cartellini soprattutto nella ripresa per scoraggiare interventi al limite.

TABELLINO

SAMPDORIA-PARMA 1-0

Sampdoria (3-5-2): Romero; Gastaldello, Palombo, Costa; De Silvestri, Poli, Krsticic, Obiang, Estigarribia; Eder (dal 70’ Sansone), Icardi. All.: Rossi.

Parma (3-5-2): Mirante; Benalouane, Coda (dal 46’ Mesbah), Lucarelli; Rosi, Marchionni, Valdes, Parolo (dal 79’ Strasser), Gobbi (dal 65’ Amauri); Biabiany, Sansone. All.: Donadoni.

Arbitro: Valeri
Marcatori: 59’ Icardi (S),
Ammoniti: 41’ Palombo (S), 45’ Gobbi (P), 52’ Gastaldello (S), 60’ Krsticic (S), 70’ Rosi (P), 74’ Valdes (P), 75’ Parolo (P), 81’ Strasser (P)

 




Commenta con Facebook