• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Mercato Inter, Moratti choc: "Ho pensato di vendere". Poi su Icardi, Strama e Cassano...

Mercato Inter, Moratti choc: "Ho pensato di vendere". Poi su Icardi, Strama e Cassano...

Il patron nerazzurro parla dei nuovi soci: "Mi servono per costruire lo stadio nuovo"


Massimo Moratti (Getty)
Santa Colella

01/03/2013 09:33

MERCATO INTER, MORATTI SU ICARDI, CASSANO, STRAMACCIONI, SAMUEL E NUOVI SOCI / MILANO - Intervistato da 'TuttoSport', il Presidente dell'Inter, Massimo Moratti, ha parlato di mercato: dalla riconferma di Stramaccioni, all'obiettivo Icardi, al rinnovo di Cassano. Poi il numero uno nerazzurro ha ammesso la ricerca di soci per costruire il nuovo stadio.

VENDERE L'INTER - "Tutto nasce dal socio cinese che ha manifestato interesse per entrare in società. Poi ci sono stati altri abboccamenti in Europa e Oriente. Cerco un socio per costruire lo stadio, ma se non lo trovo lo farò comunque. Percentuale? A 30 al 40 per cento, io resto minimo con il 51%".

STAGIONE - "Di passaggio. Anzi, di costruzione. All'inizio ho percepito tanti ostacoli, poi siamo andati meglio e abbiamo preso piede. Mi conforta che tutti perseguiamo il medesimo obiettivo".

RIVOLUZIONE A GIUGNO? - "Bisogna avere pazienza e nel calcio si impara ad averla. E' necessario saper tenere, saper resistere alle tentazioni, I condizionamenti arrivano dagli avversari: loro comprano un fuoriclasse e tu che fai? E allora ti esponi, compri, spendi. Non é più sostenibile in ragionamento di questo tipo".

CALCIOPOLI - "E' finita, mi sembra. Credo che ora il calcio sià più pulito. Prima c'era una organizzazione, adesso c'è Scommessopoli, che sono tentazioni esercitate sui giocatori. Tutta un'altra storia".

CHAMPIONS - "Pesa 30 milioni di introiti mancati. E' la base sulla quale lavorare, è una questione di sopravvivenza".

SENZA CHAMPIONS VIA STRAMACCIONI - "Non posso fare con lui gli stessi ragionamenti che ho sviluppato con allenatori più maturi. Per come lo conosciamo ha tanti pregi e sarebbe un peccato se venisse bruciato da situazioni temporanee fini a se stesse. Ecco perchè sono attento a non buttarlo via. Mourrinho? Siamo rimasti affezionati, ma non c'è possibilità che torni".

SAMUEL - "Se non c'è, uno pensa: è vecchio e ha sulla schiena tante battaglie. Ma quando c'è é una roccia! No, non si ritira".

CASSANO - "Prolungamento? Non mi risulta, ha ancora un anno con noi"

ICARDI - "Dovrebbe essere un nostro rinforzo, se chiuderemo con la Sampdoria, ma non é il vice Milito, che, paradossalmente, con l'infortunio sarà ancora più carico. Icardi lo vedo bene da noi".

CAREW - "Una brava persona, però avrebbe impegnato almeno un mese per entrare in forma e il campionato ormai sta volgendo al termine".




Commenta con Facebook