• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Euroavversari, da Bale a Tasci: ecco i big nel mirino delle italiane

Euroavversari, da Bale a Tasci: ecco i big nel mirino delle italiane

In attesa del campo, scopriamo interessi passati e presenti per i prossimi avversari di Inter e Lazio


Gareth Bale (Getty Images)
Hervé Sacchi

28/02/2013 13:54

EUROAVVERSARI SPECIALE EUROPA LEAGUE MERCATO STOCCARDA TOTTENHAM / ROMA - Il mercato si fa anche in queste occasioni. Tra pranzi con direttori sportivi e cene con agenti FIFA, le partite di coppa portano gli addetti ai lavori a instaurare nuove collaborazioni o relazioni di lavoro da tenere lì, in caldo, per l'estate. Un accenno, un sondaggio per valutare costi e disponibilità. In questi termini, i massimi dirigenti di Inter e Lazio avranno la possibilità di approfittare delle visite sportive di Tottenham e Stoccarda per rispolverare colloqui per giocatori che, in passato come nel prossimo futuro, possono tornare d'attualità.

GARETH BALE (Tottenham) - Il talento gallese è tornato in piena forma. Lo dimostrano i fatti: sei gol nelle ultime quattro partite di Premier League, a cui si aggiungono anche le due reti con cui ha permesso al Tottenham di superare il Lione, nella prima delle due gare dei sedicesimi di finale. Numeri che, tuttavia, vanno al di là di quelli che ballano per accaparrarsi il suo cartellino. Il Daily Mail, a proposito, ha abbozzato una valutazione di circa 70 milioni di sterline. Considerevole, ma maggiormente abbordabile, è l'offerta che il Real Madrid potrebbe inoltrare in estate al Tottenham: 40 milioni di sterline andrebbero ad arricchire, ancor più, le casse degli Spurs dopo l'ultimo affare Modric.
In lizza resta anche il Barcellona, inserito fra le squadre cui il Tottenham dovrebbe dare conto, secondo una clausola inserita nell'ultimo rinnovo. Fra queste c'è anche l'Inter che, in tempo di fairplay finanziario, forse può solo accontentarsi di vedere Bale da avversario.

WILLIAM GALLAS (Tottenham) - Il difensore francese è in scadenza di contratto al prossimo giugno. Lontano dal rinnovo con gli Spurs, sul centrale transalpino si è interessato il Qpr ma resta a galla anche un possibile ritorno all'Arsenal. Visti i suoi 35 anni, l'Italia non si candida come futura destinazione. Gallas, tuttavia, porta in dote un bagaglio di esperienza che, ad alcune squadre del nostro campionato, potrebbe ancora fare comodo. Tutto al giusto prezzo, ben inteso.

FEDERICO MACHEDA (Stoccarda/Manchester United) - Fa parte dell'attuale rosa dello Stoccarda, ma chi è interessato deve parlare direttamente con lo United, proprietario del suo cartellino fino al giugno 2014. Classe 1991, il ventunenne romano piaceva alla Juventus, al Napoli e alla Lazio (dove il giocatore ha trascorso i primi anni della sua carriera) ma la pista si è raffreddata negli scorsi mesi. Lui, arrivato a gennaio in Germania, ha la prima vera occasione per consacrarsi. Da monitorare con attenzione.

SERDAR TASCI (Stoccarda) - Sognava il Milan, la Juventus lo corteggiava, il Napoli lo ha timidamente cercato la scorsa estate. Il destino di questo centrale difensivo è stato, di fatto, rinviato alla prossima estate quando dovrà decidere se cambiare aria o considerare il prolungamento di un contratto che, allo stato attuale, scade nel 2014. Attenzione anche alle concorrenti inglesi e spagnole.

CRISTIANO MOLINARO (Stoccarda) - Il ritorno in Italia dell'ex bianconero si sarebbe potuto concretizzare nello scorso mercato di gennaio: il Palermo aveva considerato l'esterno mancino come possibile alternativa a Dossena. Alla fine, la decisione è ricaduta sull'ex Napoli. Il suo nome può tornare d'attualità la prossima estate, considerato che il suo legame con lo Stoccarda scadrà nel giugno 2014.

GOTOKU SAKAI
(Stoccarda/Albirex Niigata) - Nato a New York, da padre giapponese e madre tedesca, il terzino dello Stoccarda è già stato segnalato da alcuni scout a club italiani come Milan e Palermo. La situazione di mercato è delicata, visto che il cartellino è di proprietà dell'Albirex Niigata. Classe 1991, può giocare sia a destra che a sinistra. Ha un valore di mercato relativamente basso, circa 4 milioni di euro.

 




Commenta con Facebook