Breaking News
© Getty Images

Serie A, Napoli-Sampdoria 4-2: Gabbiadini-Higuain-Insigne, lacrime da Champions

Gli azzurri sono ora ad appena tre punti dal secondo posto in classifica

SERIE A NAPOLI SAMPDORIA INSIGNE / NAPOLI – E' un grande Napoli quello che batte la Sampdoria in un fondamentale scontro diretto per la corsa alla Champions League. Gli azzurri chiudono la 32a giornata di Serie A capitalizzando al meglio i cattivi risultati di Juventus, Lazio e Roma, avvicinandosi a grandi passi a secondo e terzo posto con un 4 a 2 rifilato agli uomini di Mihajlovic, che vengono così allontanati sensibilmente dal discorso Champions. Dopo un'autorete di Albiol si è scatenato Gabbiadini, autore di una rete e di un assist per Higuain. Nella ripresa gol e lacrime liberatorie per Insigne, che quest'anno ha dovuto fare i conti con un lungo e complicato infortunio, e poker su rigore del 'Pipita'. Muriel, nei minuti finali, si inventa da fermo un destro micidiale all'incrocio dei pali. Il Napoli appare rinato ed è ormai ufficialmente candidato per la corsa finale al secondo posto.

 

Napoli-Sampdoria 4-2: 12' aut. Albiol (SAM), 31' Gabbiadini (NAP), 34', 76' rig. Higuain (NAP), 47' Insigne (NAP), 88' Muriel (SAM).

 

Classifica: Juventus 73 punti, Lazio 59, Roma 58, Napoli 56, Sampdoria 50, Fiorentina 49, Genoa 47, Torino 47, Inter 45, Milan 43, Palermo 41, Verona 39, Udinese 38, Chievo 37, Sassuolo 36, Empoli 35, Atalanta 31, Cagliari 24, Cesena 23, Parma 16.

Serie A   Napoli  
Napoli-Fiorentina, Sarri: "Partita rischiosa, Mertens fenomeno"
Napoli-Fiorentina, Sarri: "Partita rischiosa, Mertens fenomeno"
Il tecnico azzurro: "Non era facile, i ragazzi hanno risposto bene"
Serie A   Napoli   Torino
Torino-Napoli, Sarri nervoso: "Mai chiesto un ca**o alla società!"
Torino-Napoli, Sarri nervoso: "Mai chiesto un ca**o alla società!"
Il tecnico ha commentato la netta vittoria contro i granata
Serie A   Napoli   Torino
Torino-Napoli, Sarri: "Non mi lamento, devo molto a De Laurentiis"
Torino-Napoli, Sarri: "Non mi lamento, devo molto a De Laurentiis"
Il tecnico analizza in conferenza stampa la gara di domani