• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, assolto Paolo Maldini: "Un processo assurdo"

Milan, assolto Paolo Maldini: "Un processo assurdo"

L'ex difensore rossonero era accusato di corruzione e accesso abusivo a sistema informatico



26/02/2013 16:39

MILAN ASSOLTO MALDINI CORRUZIONE / MILANO - L'accusa: Paolo Maldini avrebbe corrotto un funzionario dell'Agenzia delle Entrate. Il verdetto: assoluzione. Si conclude positivamente una difficile parentesi per l'ex difensore del Milan, che secondo gli inquirenti avrebbe corrotto un funzionario per evitare controli fiscali. Come riporta 'gazzetta.it', i giudici della decima sezione penale di Milano hanno assolto Maldini "per non aver commesso il fatto". Assistito dal legale Danilo Buongiorno, Maldini ha affidato a quest'ultimo le sue prime dichiarazioni dopo il verdetto: "Sono stati tre anni e mezzo non facili, ma ho sempre avuto fiducia nella giustizia. Questa è la giusta conclusione di un processo assurdo". Anche la moglie dell'ex calciatore, Adriana Fossa, era indagata per corruzione, ma il gup di Milano, nel marzo 2011, aveva archiviato l'accusa.

M.T.




Commenta con Facebook