• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Siena, Conte: "Per noi deve essere la partita della vita, voglio una bolgia"

Juventus-Siena, Conte: "Per noi deve essere la partita della vita, voglio una bolgia"

Il tecnico ha parlato allo 'Juventus Stadium' in conferenza stampa


Antonio Conte (Getty Images)
Marco Di Federico

23/02/2013 12:16

JUVENTUS SIENA CONTE SCUDETTO NAPOLI / TORINO - Conferenza stampa inedita stamattina per Antonio Conte. Alla vigilia di Juventus-Siena il tecnico bianconero ha parlato allo 'Juventus Stadium' e non a Vinovo, perchè Conte ha voluto testare il terreno di gioco dopo la rizollatura. "Sulla carta può sembrare una gara facile, ma non dobbiamo dare nulla per scontato perché sarà una partita complicata. - le parole del tecnico - Il Siena è in ottima forma, ha battuto la Lazio e l'Inter, hanno preso solo 3 gol in 5 partite. Sarà una gara molto, molto difficile. Ho visto con i miei occhi il Siena e so bene che squadra andiamo ad affrontare. Mancano 13 partite e devono essere 13 finali mondiali. Non si possono lasciare punti per strada. Quella contro il Siena deve essere la partita della vita. Non pensiamo assolutamente al Napoli".

TIFOSI "L'anno scorso ci hanno spinto tantissimo, lo stadio deve essere una bolgia, voglio il pubblico di un anno fa. Quest'anno spesso sembrava che i tifosi fossero a teatro".

MILAN "Faccio i complimenti ad Allegri e al Milan per la magnifica prestazione contro il Barcellona: il campionato italiano è molto competitivo e lo stiamo dimostrando anche in Europa".

FORMAZIONE "Ora dobbiamo scegliere i migliori in questo momento. Giovinco e Vucinic stanno bene, ma non ho ancora deciso chi scenderà in campo. Chiellini si è allenato tutta la settimana con noi e verrà in panchina. In difesa siamo contati, quindi non devo fare chissà quali ragionamenti. Quanto a Caceres e Vidal, hanno saltato l’allenamento di ieri e per Martin escludo la possibilità di recupero per domani. Riguardo ad Arturo, che ha avuto questo problema alla caviglia valuteremo oggi la situazione".




Commenta con Facebook