• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Mercato Lazio, Lotito: "Giu' le mani da Petkovic. Cavanda? Fino a ieri era in Primavera&quo

Mercato Lazio, Lotito: "Giu' le mani da Petkovic. Cavanda? Fino a ieri era in Primavera"

Il presidente biancoceleste conferma il tecnico e parla anche degli incidenti di giovedi'


Lotito (Getty Images)
Bruno De Santis (twitter: @Bruno_De_Santis)

22/02/2013 15:20

MERCATO LAZIO LOTITO SU PETKOVIC CAVANDA DIAKITE' / MILANO - Petkovic non si tocca: il presidente della Lazio Claudio Lotito conferma il tecnico biancoceleste. All'esterno degli uffici della Lega di Serie A, il patron della società capitolina parla così dell'allenatore: "Petkovic ha ancora un anno di contratto. E' un grande professionista e non ci creerà problemi, potremmo anche prolungargli il contratto. Dico ai miei colleghi presidente di non importunare allenatori sotto contratto". 

DIAKITE' E CAVANDA  - Lotito continua a parlare di mercato affrontando le questioni Diakitè e Cavanda: "Diakitè-Napoli? Dovete chiede a lui o a De Laurentiis. In futuro vedremo se hanno violato il regolamento. Cavanda fino a ieri giocava in primavera...nella vita nessuna è indispensabile". 

OBIETTIVI - "Degli obiettivi parlate voi - continua il presidente della Lazio -. La squadra deve pensare ad affrontare ogni sfida con la giusta mentalità, perché abbiamo perso punti contro squadre che sono giù in classifica. Mi auguro che Siena ci sia di insegnamento. Tutte le squadre ci possono mettere in difficoltà e quindi attenzione anche al Pescara. Se saremo compatti, umili e saremo cinici faremo bene".

FERITI - "Feriti i tifosi tedeschi? A Roma ci sono sei milioni di persone, non posso controllare tutti. La colpa è di delinquenti non tifosi". 




Commenta con Facebook