Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Genoa, Preziosi: "Pronto a cedere la società. Perin o Lamanna via"

Il numero uno del 'Grifone' ha parlato anche del tecnico Gasperini

MERCATO GENOA PERIN GASPERINI LAMANNA PREZIOSI/ GENOVA - Intervenuto ai microfoni di 'Gradinata Nord' in onda su 'Primocanale', il numero uno del 'Grifone', Enrico Preziosi, ha parlato del binomio Gasperini-Genoa: "Gian Piero se è rimasto molto qui, vuol dire che si esprime al meglio. Vuol dire che ci sono delle situazioni di chimica che funzionano".

FUTURO SOCIETARIO - "Dico sempre che se un domani si presenterà qualcuno che possa fare meglio di me, io lo accoglierò a braccia aperte nell'interesse del Genoa, dei genoani e anche del sottoscritto. Se ci sarà qualcuno che gli vorrà bene più del sottoscritto, gli faccio spazio subito".

LAMANNA-PERIN - "Vediamo chi dovrà lasciare: uno dei due purtroppo dovrà andare via l'anno prossimo. Non si può tenere uno titolare e l'altro in panchina: non sarebbe carino. Avremo un portiere adeguato per la categoria, questo è ciò che conta. Perin è innamorato del Genoa e noi mandiamo nessuno via, vorrei capire fino a che punto è disposto a fare sacrifici per noi. Però non è un problema che ci tocca nell'immediato: abbiamo ancora altri due mesi per pensarci e valutare tutto".

 

M.S.

Mercato   Milan   Genoa
Calciomercato Milan, da Lacazette a Simeone: l'identikit di Montella
Calciomercato Milan, da Lacazette a Simeone: l'identikit di Montella
L'allenatore rossonero vuole un attaccante brevilineo. Gameiro e Gomez le altre ipotesi
Mercato   Napoli   Genoa
Calciomercato Napoli, Reina sta con Sarri: il futuro è in dubbio
Calciomercato Napoli, Reina sta con Sarri: il futuro è in dubbio
Da Skorupski a Perin, ecco chi potrebbe sostituire lo spagnolo
Mercato   Genoa   Napoli
Napoli-Genoa, dalle probabili formazioni di stasera agli incroci del calciomercato
Napoli-Genoa, dalle probabili formazioni di stasera agli incroci del calciomercato
Da Laxalt a Giaccherini, passando per Izzo. Possibili affari e ultime sul match di scena al 'San Paolo'