• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Parma, Galliani: "Rincorsa straordinaria. Balotelli meraviglioso". E su Cellino...

Milan-Parma, Galliani: "Rincorsa straordinaria. Balotelli meraviglioso". E su Cellino...

L'Ad rossonero ha parlato al termine della sfida di San Siro


Adriano Galliani (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

16/02/2013 01:06

MILAN PARMA GALLIANI INTERVISTA / ROMA - Dopo l'importante vittoria del suo Milan sul Parma, l'Ad rossonero Adriano Galliani ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate dal sito ufficiale della società rossonera: "Si vede la differenza, stiamo facendo una rincorsa strordinaria, stasera era fondamentale vincere perché possiamo passare due o tre giorni al terzo posto. Abbiamo giocato meno bene nel primo tempo, bene nel secondo tempo".

MONTOLIVO - "Riccardo è stato super, sta giocando benissimo, mai in carriera ha giocato così bene, è nel momento della sua maturità piscofisica, sta facendo bene il playmaker, ne abbiamo trovato un altro dopo Pirlo".

BALOTELLI - "Non me lo ricordavo con un piedino così morbido a scaricare la barriera, mi ricordavo delle sue botte ma non un piedino morbido. Ha fatto bene la squadra a insistere che calciasse Balotelli la punizione. C'è stato un grande gioco di squadra per farlo calciare. Io ho visto soprattutto Muntari e Yepes che hanno spostato Niang e hanno detto 'calcia Balotelli' e poi lui ha fatto un gol meraviglioso".

RIPRESA - "Molto bene il risultato, bene il secondo tempo, non benissimo il primo, ma è una squadra che fa meglio nella ripresa, è tutto l'anno che succede così. Abbiamo trovato qualcuno che calcia bene le punizioni. E' fondamentale saperlo fare. Rincorsa incredibile. Abbiamo fatto sette partite dall'inizo dell'anno: cinque vinte due pareggiate. Molto bene". 

PUBBLICO - "La gente non va più negli stadi, all'estero si va con più facilità, secondo me molti abbonati usufruiscono delle partite da casa, in Italia cè un'altra fruizione del prodotto casalinga più che da stadio. La società ha deciso di dividere il segmento di dieci giorni che portavano al match con il Barcellona in due da cinque, per questo abbiamo giocato di venerdì, non avremo Balotelli ma avremo Pazzini ed El Shaarawy, avremo un buon attacco. Dispiace per Milito, grande campione, si riprenderà e tornerà a giocare e non credo che abbia finito la sua carriera. Il campionato è fatto di 38 partite di tre punti l'una: è importante il derby ma anche quello contro la Lazio. Sono sei partite di fila che vinciamo in casa, all'andata abbiamo perso con Atalanta e Sampdoria".

IMMORTALI - "Donadoni e Ancelotti sono gli immortali di Arrigo Sacchi, gli eroi di Barcellona, che continuo a considerare la mia emozione più grande, quando il Milan tornava a vincere la Champions dopo vent'anni".

BARCA - "Ci sarà il tutto esaurito contro il Barcellona, è bello esserci, sarà una partita stupenda, certo sei volte in un anno contro il Barcellona è incredibile".

CELLINO - "A livello umano è mio amico da tantissimo tempo, in questa vicenda dello stadio ha messo tanti soldi di tasca sua per acquistare un tererno e costruire lo stadio. Certamente quello che ha fatto lo ha fatto per il bene del Cagliari. Noi abbiamo dimostrato la nostra simpatia giocando a Cagliari la settimana scorsa, senza il nostro ok non ci sarebbe stato il match. Noi vogliamo che ogni squadra giochi sul suo campo, faccio i miei migliori auguri a Massimo".




Commenta con Facebook