• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI MILAN-PARMA

PAGELLE E TABELLINO DI MILAN-PARMA

Dopo un primo tempo complesso, i rossoneri vincono con merito. Per Balotelli quarto gol in tre partite


Festa Milan, per una vittoria meritata (Getty Images)
Stefano Carnevali

15/02/2013 23:31

 

PAGELLE E TABELLINO DI MILAN-PARMA / MILANO - Dopo un primo tempo non facile, ma chiuso comunque in vantaggio, il Milan controlla agevolmente la ripresa e vince con merito. Nei rossoneri bene Constant, Montolivo e Niang. Decisivo Balotelli. In difficoltà Zapata e Muntari. Il Parma gioca un buon primo tempo, guidato da Valdes. Pavarini è sempre attento, male i due centrali di Donadoni. Rosi scompare dopo un buon avvio. Sansone firma il gol 'della bandiera'.

 

MILAN

Abbiati 6 - Nel primo tempo è spesso sotto pressione, anche se non deve compiere molte parate. Comunque sempre sicuro. Più tranquillo nella ripresa.

De Sciglio 6 - Decisamente in flessione, dopo un grande avvio di stagione. Anche se ritorna sulla sua corsia preferita. E si vede soprattutto in fase di spinta. Maggiormente in controllo nel secondo tempo.

Zapata 5,5 - Continuano le incertezze dolorosamente messe in mostra a Cagliari: ogni intervento del primo tempo è da brividi. Un po' meglio nel secondo tempo.

Yepes 6,5 - Partita non facile, vista la velocità degli esterni avversari e la potenza di Amauri. Il 'Pirata' risponde con una prestazione di coraggio ed esperienza, andando raramente in affanno.

Constant 6,5 - Buona partita. Spinge con buona continuità ed è importante anche in fase difensiva: Rosi e Biabiany sono molto propositivi e, dalla sua parta, Muntari è sempre in difficoltà. 

Nocerino 6 - Non si vede molto, soprattuttto in avanti. E' però prezioso per qualche recupero delicato e per il suo dinamismo.

Montolivo 7 - Preziosissimo. Da subito si ripropone come recupera-palloni indefesso. Il lavoro in fase difensiva, però, lo rende meno lucido in costruzione. Nella ripresa, cresce anche in fase di impostazione.

Muntari 5 - Partita davvero molto complicata. Evidentemente in ritardo di consizione, dopo il lungo stop, è circondato da avversari molto veloci che ne evidenziano i limiti. Più vivace nella ripresa, se non altro per una gestione del pallone maggiormente accorta.

Niang 6,5 - Avvio di gara decisamente complicato: non trova spazio e sbaglia quasi ogni tocco. Molto meglio nel secondo tempo, quando risulta molto più presente. Preziosissimo nei ripiegamenti. Migliorasse un po' in rifinitura... Dall'86' Traorè SV - Pochi minuti.

Balotelli 7 - Controllatissimo e provocatissimo, non ha molto spazio e prende tante botte. Ha sempre il colpo giusto 'in canna'. Sia nelle conclusioni, sia negli assist risulta determinante. Più libero, nella ripresa, migliora per la qualità delle giocate e firma il quarto gol in tre partite col Milan.

Boateng 6,5 - Probabilmente la miglior partita stagionale, ma difetta ancora per precisione e qualità della giocata. Meglio quando si sposta alle spalle delle punte: riprende a 'buttarsi dentro' come quando c'era Ibra. Peccato che, sugli assist di Balotelli, sia sempre un 'filo' in ritardo. Dal 65' Bojan 5,5 - Tanti spunti pericolosi, ma poca concretezza quando si tratta di finalizzare.

All: Allegri 6,5 - Il Milan soffre la velocità degli ospiti per tutto il primo tempo, pur cercando di fare la gara. I rossoneri faticano a essere pericolosi, ma chiudono in vantaggio grazie allo sfortunato autogol di Paletta. Nel secondo tempo il piglio è molto differente: ci sono molta più rapidità e qualità. Un po' troppo leziosismo nei numerosi contropiede.

 

PARMA 

Pavarini 6,5 -  Sollecitato spesso dalla distanza - ma mai con conclusioni pericolose - gioca un primo tempo attento e sicuro. Nulla può sulla sciagurata deviazione di Paletta. Decisivo in avvio di ripresa, in un paio di situzioni spinose. Poco reattivo sulla punizione di Balotelli, ma bravissimo sulla 'sberla' di Montolivo nel finale.

Rosi 6 - Primo tempo molto propositivo, condito anche da qualche giocata di fino. Bel duello con Constant. Cala vistosamente nella ripresa.

Coda 5 - Cerca sempre l'intervento duro su Balotelli e gli rifila una brutta manata al 19'. Quasi a cercare di provocare il bizzoso attaccante rossonero. Fa comunque molta fatica contro Super Mario. Dal 66' Benalouane 6 - Entra nel momento peggiore per il Parma e riesce a limitare i danni.

Paletta 5 - Non approfitta del 'regalo' di Zapata al nono, calciando a lato da buona posizione. Tiene bene, lì in mezzo, ma la sua deviazione sul cross di Boateng è letale per il Parma. Quando incrocia direttamente con Balotelli, va in diffcoltà.

Mesbah 5,5 - E' evidentemente molto motivato, ma non riesce a fare la differenza. In nessuna delle due fasi.

Marchionni 5,5 - Ormai stabilmente mezz'ala, non sembra trovarsi del tutto a suo agio. Avrebbe la possibilità di far valere la sua velocità con Muntari, ma non ne approfitta. Brutto secondo tempo.

Valdes 6 - Cervello del Parma, approfitta della poca copertura che gli riservano gli avanti rossoneri e detta bene i ritmi. Dopo un buon primo tempo, cala nettamente e il Parma tutto ne riesente.

Parolo 5 - Fa molto poco. Cerca di limitare Niang e Nocerino, ma fatica. Davanti si vede ancora meno. Dal 56' Ninis 5,5 - Si piazza anche lui come mezz'ala con notevole propensione alla spinta e all'allargare il gioco. Raccoglie davvero molto poco.

Biabany 6 - Sembra poter fare davvero male, perché la sua velocità è superiore a quella di tutti i difensori del Milan. Ma si spegne troppo presto e gioca un brutto secondo tempo, riscattandosi con l'assist per il gol di sansone.

Amauri 6 - Primo tempo complicato, ma ben giocato. Non ha molte occasioni, ma dà sempre la sensazione di essere pericoloso. Nel secondo tempo trova ancora meno spunti, l'unica palla buona - dopo una punizione - la svirgola malamente. Dal 72' Belfoldil 5,5 - Brutto impatto con la partita. Poche palle toccate, tutte giocate male.

Sansone 6,5  - Approfitta di un De Sciglio non brillantissimo per provare qualche iniziativa pericolosa, soprattutto in avvio. Poi cala - come tutto il Parma - , anche se ha il guizzo per il 'gol della bandiera'.

All: Donadoni 5,5 - Il Parma gioca un buon primo tempo, soprattutto dal punto di vista del dinamismo. Non crea palle gol clamorose, ma dà sempre la sensazione di poter fare male. Chiude in svantaggio oltre i propri demeriti. Molto meno bene nella ripresa: avvio difficile e poca propositività. Poi tanti spazi regalati al Milan, che non ne approfitta. Nessuna velleità di rientrare sul serio in partita.

 

Arbitro: Massa 5,5 - Direzione che non convince. Lascia correre troppo e non estrae mai il cartellino, incoraggiando il gioco molto duro dei difensori in campo. In particolare quello degli ospiti. Dubbi per un atterramento di Niang in area, dopo un cross rasoterra di Boateng.

 

MILAN - PARMA 2-1

MILAN (4-3-3): Abbiati; De Sciglio, Zapata, Yepes, Constant; Nocerino, Montolivo, Muntari, Niang (86' Traorè), Balotelli, Boateng (65' Bojan). All: Allegri.

PARMA (4-3-3): Pavarini; Rosi, Coda (66' Benalouane), Paletta, Mesbah; Marchionni, Valdes, Parolo (56' Ninis); Biabiany, Amauri (72' Belfodil), Sansone. All: Donadoni.

Arbitro: Massa

Marcatori: 39' Paletta (Aut.) (P), 77' Balotelli (M); 93' Sansone (P)

Ammoniti: 66' Marchionni (P); 73' Zapata (M)

Espulsi: 

Note: 

 




Commenta con Facebook