• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Fantacalcio, venticinquesima giornata: ecco i consigli della redazione

Fantacalcio, venticinquesima giornata: ecco i consigli della redazione

Tutti i protagonisti valutati partita per partita


Sergio Floccari (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

15/02/2013 16:08

CALCIO FANTACALCIO VENTICINQUESIMA GIORNATA SERIE A REDAZIONE BORSINO / ROMA- La prima settimana dedicata al ritorno delle coppe europee è andata in archivio, ora è tempo di tornare a parlare di Serie A. Stasera sarà il Milan (impegnato con il Parma) ad aprire le danze per quanto riguarda la venticinquesima giornata. Sabato alle 18 sarà il turno di Chievo Verona e Palermo mentre alle 20:45 andrà in scena Roma-Juventus. Domenica 5 gare in programma alle 15 con Fiorentina-Inter alle 20:45, mentre Siena-Lazio chiuderà il turno lunedì sera.

MILAN-PARMA

Sfida interessante tra due squadre che stanno rallentando dopo un ottimo periodo. Il Milan di Massimiliano Allegri è a 3 punti dalla zona Champions mentre il Parma di Roberto Donadoni naviga tranquillo nella metà alta della classifica. Nei rossoneri consiglio Montolivo, Niang e Balotelli. Evitate Zapata e Flamini. La sorpresa può essere Bojan, che dovrebbe essere titolare. Tra i ducali affidatevi a Marchionni, Biabiany e Belfodil. Sconsiglio Pavarini e Lucarelli. Attenzione a Sansone, che ha nelle big le sue vittime preferite.

CHIEVO VERONA-PALERMO

Autentica sfida salvezza tra due compagini dal morale differente. Il Chievo di Eugenio Corini è a +7 sulla zona retrocessione e non sta affatto demeritando. Il Palermo di Alberto Malesani invece è ultimo e deve assolutamente cogliere i 3 punti. Nei veronesi consiglio Hetemaj, Paloschi e Thereau. Evitate Jokic e Vacek. La sorpresa può essere Acerbi, che sta tornando ai fasti della scorsa stagione. Tra i rosanero affidatevi a Ilicic, Fabbrini e Miccoli. Sconsiglio Rios e Aronica. Attenzione ai tiri da fuori di Kurtic.

ROMA-JUVENTUS

Big match dalla grande tradizione tra formazioni che vivono momenti opposti. La Roma di Aurelio Andreazzoli è in piena crisi mentre la Juventus di Antonio Conte è prima e viene dallo scoppiettante 3-0 rifilato al Celtic in Champions League. Nei giallorossi consiglio De Rossi, Lamela e Totti. Evitate Piris e Burdisso. La sorpresa può essere Pjanic. Tra i bianconeri affidatevi a Pirlo, Vucinic e Matri. Sconsiglio Giovinco. Attenzione al ritorno di Asamoah.

CATANIA-BOLOGNA

Partita che si preannuncia molto tesa tra due squadre che hanno obiettivi simili. Il Catania di Rolando Maran è ormai vicino alla salvezza aritmetica mentre il Bologna di Stefano Pioli è a soli 5 punti di distanza dalla zona retrocessione. Negli etnei consiglio Barrientos, Gomez e Castro. Evitate Alvarez e Marchese. La sorpresa può essere Bergessio. Tra i felsinei affidatevi a Kone, Diamanti e Gilardino. Sconsiglio Sorensen e Krhin. Attenzione al grande talento di Gabbiadini.

GENOA-UDINESE

Gara interessante tra due compagini che vivono un buon momento di forma. Il Genoa di Davide Ballardini è uscito dalla zona retrocessione mentre l'Udinese di Francesco Guidolin si è portata a 5 punti dalla zona Europa League. Nei grifoni consiglio Marco Rigoni, Bertolacci e Borriello. Evitate Pisano e Moretti. La sorpresa può essere Matuzalem. Tra i friulani affidatevi a Basta, Muriel e Di Natale. Sconsiglio Angella ed Allan. Attenzione alla tecnica di Pereyra

NAPOLI-SAMPDORIA

Scontro tra due formazioni che corrono per obiettivi molto differenti. Il Napoli di Walter Mazzarri vuole riscattare la sconfitta in Europa League continuando a vincere per mantenere vivo il sogno scudetto. La Sampdoria di Delio Rossi vuole continuare un 2013 cominciato con grandi soddisfazioni. Nei partenopei consiglio Inler, Hamsik e Cavani. Evitate Pandev e De Sanctis. La sorpresa può essere Insigne. Tra i blucerchiati affidatevi a Poli, Sansone ed Icardi. Sconsiglio Romero e Rossini. Attenzione alla velocità di Estigarribia.

PESCARA-CAGLIARI

Altra sfida salvezza tra due compagini che vivono momenti negativi. Il Pescara di Cristiano Bergodi viene dal pareggio col Palermo ed è in piena zona retrocessione. Il Cagliari della coppia Pulga-Lopez è distante 4 punti dalla zona calda ed è scosso dalle questioni giudiziare del presidente Cellino. Nei delfini consiglio D'Agostino, Bjarnason e Weiss. Evitate Balzano e Vukusic. La sorpresa può essere Caprari, anche a gara in corso. Tra i sardi affidatevi a Nainggolan, Sau ed Ibarbo. Sconsiglio Casarini ed Ariaudo. Attenzione a Thiago Ribeiro, pericoloso soprattutto coi calci piazzati.

TORINO-ATALANTA

Sfida di centro-classifica tra due belle realtà del nostro calcio. Il Torino di Giampiero Ventura è reduce dalla sconfitta con l'Udinese mentre l'Atalanta di Stefano Colantuono viene dal pareggio col Catania. Nei granata consiglio Cerci, Meggiorini e Santana. Evitate Darmian e Masiello. La sorpresa può essere Ogbonna, che potrebbe rientrare dopo una lunga inattività. Tra gli orobici affidatevi a Stendardo, Brienza e Denis. Sconsiglio Scaloni e Radovanovic. Attenzione alla vivacità di Livaja.

FIORENTINA-INTER

Secondo big match della giornata. La Fiorentina di Vincenzo Montella viene dalla brutta sconfitta con la Juventus mentre l'Inter di Andrea Stramaccioni è reduce da due vittorie con Chievo e Cluj. Nei viola consiglio Pizarro, Borja Valero e Jovetic. Evitate Tomovic e Viviano. La sorpresa può essere Aquilani. Tra i nerazzurri affidatevi a Guarin, Cassano e Palacio. Sconsiglio Zanetti e Kuzmanovic. Attenzione alla classe di Kovacic.

SIENA-LAZIO

Partita che ha il valore di un testacoda. Il Siena di Giuseppe Iachini vive un buon periodo di forma ma è comunque penultimo. La Lazio di Vladimir Petkovic viene da due pareggi positivi con Napoli e Borussia M'Gladbach. Nei toscani consiglio Rosina, Sestu ed Emeghara. Evitate Terlizzi e Belmonte. La sorpresa può essere Pozzi, ma solo se sarà convocato. Tra i biancocelesti affidatevi a Marchetti, Mauri e Floccari. Sconsiglio Radu e Cana. Attenzione alla fantasia di Hernanes.

 

 

 




Commenta con Facebook