• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma-Juventus, Andreazzoli attacca: "Osvaldo? Scritte cose cattive. Classifica bugiarda"

Roma-Juventus, Andreazzoli attacca: "Osvaldo? Scritte cose cattive. Classifica bugiarda"

Il nuovo allenatore giallorosso e' intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del delicato impegno contro la capolista


Parla Andreazzoli (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

15/02/2013 14:09

ROMA-JUVENTUS ANDREAZZOLI / ROMA - La Roma è attesa ad una prova d'orgoglio domani sera nell'anticipo al cospetto della capolista Juventus. Aurelio Andreazzoli cerca la prima soddisfazione sulla panchina giallorossa dopo la 'scoppola' di domenica scorsa all'esordio sul campo della Sampdoria. Il neo-tecnico sprona i suoi verso l'impresa: "I numeri dicono che sarà una partita impari. Però contanto anche altri aspetti: quello morale e organizzativo - ha dichiarato Andreazzoli in conferenza stampa -. Anche se la classifica non rispecchia la reale differenza di valori fra le due squadre. Mi aspetto una Roma cattiva: quello della cattiverei è un aspetto che dobbiamo migliorare".

RISCATTO - "Ogni gara è la partita giusta per ricominciare. Certo, affrontare i campioni d'Italia credo che non sia l'ideale: però ci sarà un bel pubblico, incontriamo una squadra blasonata. Abbiamo quindi un'occasione irripetibile, che non mancheremo. Abbiamo voglia di dimostrare al nostro pubblico che possiamo competere con loro".

CASO OSVALDO - "Ho usato il buonsenso, le cose sono andate al contrario di come ha raccontato malignamente la stampa. Ha recuperato dall'infortunio, è disponibile. Se domani sta bene, gioca di sicuro".

CLIMA ROVENTE - "A Genova siamo stati anche sfortunati, gli episodi non ci hanno sorriso. Durante questa settimane sono state riportate tante cose inesatte, anche in maniera cattiva, dai giornali. E' stato un incidente di percorso, ci può stare, l'importante è che le cose sono state messe a posto all'interno dello spogliatoio".

CONTE E MARCHISIO - "Conte sta facendo un grande lavoro, gli faccio i complimenti. Impari tanto studiando la Juve. Assenza Marchisio? E' uno dei migliori centrocampisti al mondo. Nel ruolo di mezz'ala non lo cambierei per nessuno".

RUOLO TOTTI - "Il capitano è sempre un punto di riferimento per la squadra. Può giocare in qualsiasi ruolo, centravanti o anche più dietro. Per noi è fondamentale. Pjanic? Può fare tutti i ruoli del centrocampo, può giocare anche sull'esterno. Ovviamente, sempre in termini di proiezione offensiva".

FUTURO - "Non penso a niente, ho detto a mio figlio che pago per fare questo lavoro. Adesso non voglio pensare al futuro: finche mi viene chiesto di farlo, lo farò nel modo migliore possibile".




Commenta con Facebook