Breaking News
© Getty Images

Napoli, altro che difesa: il problema è l'attacco

La crisi azzurra è coincisa con la scarsa vena realizzata dei bomber partenopei

NAPOLI ATTACCO HIGUAIN CALLEJON / NAPOLI - Il problema è in difesa: tante volte durante i due anni di gestione Benitez, le critiche al Napoli hanno avuto come destinatario il reparto arrettrato. Tanti, troppi i gol subiti dagli azzurri negli ultimi due campionati, ma nella crisi delle ultime settimane sul banco degli imputati finisce soprattutto l'attacco partenopeo: un gol nelle ultime tre partite, tre nelle ultime cinque, i numeri di un periodo nero per i bomber del Napoli. 

E del resto, a fallire le ultime partite sono stati proprio gli attaccanti azzurri: Mertens ha realizzato appena due reti in campionato, Callejon non segna da gennaio, De Guzman si è fermato a dicembre, Hamsik sembra sempre più un oggetto misterioso ed Higuain non riesce più a incidere come una volta (un gol nelle ultime cinque apparizioni). Considerando che Insigne è appena rientrato dall'infortunio, le uniche note positive arrivano da Gabbiadini (comunque a secco in campionato da sei partite) e Zapata (suo l'unico gol azzurro nelle ultime tre giornate). Un quadro che spiega meglio di ogni altra cosa la crisi del Napoli: altro che retroguardia, il problema è l'attacco. 

Serie A   Juventus  
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Il tecnico bianconero: "Era importante chiudere con una vittoria"
Serie A  
Serie A, lampo Kean: Juve cannibale. Atalanta: sorpasso europeo
Serie A, lampo Kean: Juve cannibale. Atalanta: sorpasso europeo
Il Bologna passa in vantaggio, ma viene scavalcato dai bianconeri: 1-2. I bergamaschi vincono 1-0 grazie a Gomez: quarto posto provvisorio
Serie A  
Serie A, le probabili formazioni della 38esima giornata
Serie A, le probabili formazioni della 38esima giornata
Ecco i possibili schieramenti secondo gli inviati di Calciomercato.it