• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Europa league > Europa League, le sfide piu' belle delle passate edizioni

Europa League, le sfide piu' belle delle passate edizioni

Gol e rimonte: ecco le gare piu' spettacolari di questa competizione



13/02/2013 19:05

EUROPA LEAGUE SFIDE SPETTACOLARI / ROMA - Avrà meno appeal della Champions, ma la UEFA Europa League, giunta alla quarta edizione, ha già regalato tanto spettacolo agli appassionati di calcio in questi anni. Ecco le sfide più emozionanti della fase ad eliminazione diretta.

WERDER BREMA-VALENCIA - Dopo l'1 a 1 dell'andata al 'Mestalla', uno scatenato David Villa contribuì a regalare il passaggio del turno agli spagnoli con una spettacolare tripletta al 'Weser Stadion'. Tripletta che valse il 4 a 4 ed i quarti di finale dell'edizione 2009/2010 di questa competizione per la formazione guidata, all'epoca, da Unai Emery. "E' stata la partita più folle che abbia mai giocato. Ci sono state tante occasioni e ci sarebbero dovuti essere ancora più gol. E' stato come giocare a scuola con i bambini" queste le parole del 'Guaje' al termine dell'incontro.

FULHAM-JUVENTUS - Sempre nel 2009/2010, la Juventus si rese protagonista di una triste rimonta. I bianconeri, infatti, travolsero gli inglesi per 3 a 1 a Torino, ma al 'Craven Cottage' Fabio Cannavaro si fece espellere prima della mezz'ora ed i 'Cottegers' riuscirono a centrare l'impresa. Zamora, due volte Gera e Dempsey rispondono a David Trezeguet: 4 a 1 e ottavi di finale per la squadra di  Roy Hodgson.

ATHLETIC CLUB-MANCHESTER UNITED - Rooney colpisce addirittura tre volte tra andata e ritorno, ma ai 'Red Devils' non basta. Con Llorente e De Marcos sugli scudi, infatti, l'Athletic Club de Bilbao si impose la scorsa stagione per 3 a 2 all''Old Trafford' e per 2 a 1 in terra spagnola. Passano i baschi e sir Alex Ferguson, dopo aver detto addio alla Champions, saluta anche l'Europa League.  

L.P.

 




Commenta con Facebook