• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Sampdoria-Roma, Giannini: "Zeman scelto dai tifosi. Il rigore di Osvaldo? Totti..."

Sampdoria-Roma, Giannini: "Zeman scelto dai tifosi. Il rigore di Osvaldo? Totti..."

L'ex capitano ha analizzato il momento giallorosso



11/02/2013 10:49

SAMPDORIA ROMA TOTTI GIANNINI OSVALDO ZEMAN / ROMA - Continua il disastroso momento della Roma, sconfitta anche ieri a Genova alla prima in panchina di Andreazzoli. Giuseppe Giannini, ex idolo della 'Curva Sud', è intervenuto questa mattina a 'Radio Anch'io lo Sport' per analizzare le difficoltà giallorosse. "Situazione particolare, non troppo positiva. - le parole dell'ex capitano - Il momento per i tifosi è difficile, bisogna uscirne fuori con il gruppo, con una forza di reazione che ieri a Genova non si è vista. Alla prima difficoltà questa squadra si scioglie".

ZEMAN "Credo che nel momento in cui è stato chiamato tutti pensavano fosse la soluzione migliore. Si è puntato su Zeman dopo che l'ipotesi Montella era sfumata, era molto stimato e si è pensato a lui per soddisfare i tifosi. Gli abbonamenti infatti sono aumentati, i tifosi erano contenti, ma poi sono sorte le difficoltà che abbiamo visto, con una difesa che prende troppi gol. L'errore più grosso di Zeman è stato mettere in discussione De Rossi, si vede che lui non gioca con serenità e così lo stanno perdendo".

OSVALDO "Anche a me è capitata la stessa identica situazione in Bologna-Napoli. Bellucci era il rigorista, perdevamo 1-0 e Mazzone negli spogliatoi aveva detto che il rigore lo doveva tirare lui. Però poi è arrivato Calderon e lo ha tirato lui, sbagliandolo. Abbiamo perso la partita e negli spogliatoi è successo un pandemonio. Le direttive vanno rispettate, ieri Totti è stato troppo permissivo".

ALLENATORE "Da tempo gira nell'etere romano il mio nome, però poi scelgono sempre altre soluzioni. Anche io me lo chiedo il perchè, forse non vedono in me le qualità giuste".

M.D.F.




Commenta con Facebook