• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-CATANIA

PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-CATANIA

A Bergamo vince la noia: pareggio a reti inviolate


Spolli (Getty Images)
Maurizio Fedeli (twitter@maurilio85)

10/02/2013 17:50

PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA CATANIA  / BERGAMO –  Partita senza emozioni a Bergamo tra due squadre compatte e ben disposte in campo. A prevalere è il bisogno di punti. Nel Catania spicca la prestazione di Spolli, mentre Bonaventura è il migliore tra i padroni di casa.

ATALANTA

Consigli 6 – Risponde presente sulla conclusione di Gomez.

Scaloni 6 – Efficace nelle chiusure difensive.

Stendardo 6 – Autoritario e sicuro, dalle sue parti non si passa.

Canini 6 – Si intende a meraviglia con Stendardo.

Del Grosso 6 – Corre per novanta minuti su tutta la fascia sinistra.

Giorgi 5,5 – Fatica a trovare la posizione in mezzo al campo: prova a fare sia il centrocampista sia il difensore, ma la squadra non riesce a beneficiare della sua prestazione.

Carmona 6 – Svolge il compitino che gli vale la sufficienza. Dal 62’ Cazzola 6 – Offre maggiore spinta in mezzo al campo.

Biondini 6 – Solita prestazione fatta di corsa e tackle. Dal 73’ Radovanovic s.v.

Bonaventura 6,5 – Mostra il solito talento ma non riesce a trovare la giocata decisiva. Si fa vedere su tutto il fronte d’attacco, innescando in diverse occasioni il duo Brienza-Denis.

Brienza 5,5 – Parte bene, poi si perde in una serie di dribbling inutili.

Denis 6 –  Lotta e sgomita là davanti, ma nei suoi piedi non arrivano palloni pericolosi. Dal 81’ Livaja s.v.

All. Colantuono 6 – La sua squadra cerca sempre di fare la partita e crea le migliori occasioni. L’unico demerito è quello di non aggiungere maggior peso offensivo nel finale.

CATANIA

Andujar 6 – Sicuro nelle uscite alte.

Alvarez 6 – Mai in affanno nell’uno contro uno.

Bellusci 6 – Partita portata a termine senza particolari problemi.

Spolli 6,5 – L’avversario di turno si chiama Denis, cliente scomodo per qualsiasi difensore. L’argentino sfodera una prestazione autorevole, garantendo ad Andujar l’inviolabilità della porta.

Capuano s.v. – Getta subito la spugna causa problemi muscolari. Dal 21’ Marchese 6 – Copre maggiormente il settore di appartenenza rispetto a Capuano.

Izco 6 – Si mette in mostra soprattutto per le incursioni offensive.

Lodi 6 – Mette in campo la specialità della casa: circolazione della palla e lanci precisi.

Barrientos 6 – Pericoloso soprattutto in contropiede.

Castro 5,5 – Cicca in un paio di occasioni delle palle invitanti, è l’attaccante meno mobile degli uomini di Maran. Gioca in un fazzoletto, non impegnandosi in fase di ripiegamento.

Gomez 6 – Tanta corsa e qualche sterile conclusione. Dal 79’ Biagianti s.v.

Bergessio 6,5 – Svaria su tutto il fronte d’attacco, creando spazi interessanti per i compagni.

All. Maran 6 – Schiera una squadra compatta e pronta a far male in contropiede. Si accontenta del pareggio in un campo difficile come quello di Bergamo.

Arbitro: Massa 6 – Partita priva di episodi rilevanti. Il fischietto di Imperia è bravo a sventolare i cartellini gialli per placare gli animi in campo. Nel finale l’Atalanta chiede un calcio di rigore per tocco di mano in area di Marchese: il giocatore è girato rispetto alla direzione della palla e il tocco è ravvicinato, giusta la decisione di non assegnare la massima punizione.

TABELLINO

ATALANTA-CATANIA 0-0

Atalanta (4-3-1-2): Consigli, Scaloni, Stendardo, Canini, Del Grosso, Giorgi, Carmona (dal 62’ Cazzola), Biondini (dal 73’ Radovanovic), Bonaventura, Brienza, Denis (dal 81’ Livaja). All. Colantuono.

Catania (4-2-3-1): Andujar, Alvarez, Bellusci, Spolli, Capuano (dal 21’ Marchese), Izco, Lodi, Barrientos, Castro, Gomez (dal 79’ Biagianti), Bergessio. All. Maran.

Arbitro: Massa

Marcatori:

Ammoniti: 32’ Scaloni (A), 40’ Del Grosso (A), 40’ Bergessio (C), 51’ Bonaventura (A), 66’ Alvarez (C), 71’ Biondini (A), 88’ Livaja (A), 91’ Castro (C)

Espulsi:  

 




Commenta con Facebook