• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Fantacalcio, ventiquattresima giornata: ecco i consigli della redazione

Fantacalcio, ventiquattresima giornata: ecco i consigli della redazione

Tutti i protagonisti valutati partita per partita


Mario Balotelli (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

08/02/2013 16:02

 

CALCIO FANTACALCIO VENTIQUATTRESIMA GIORNATA SERIE A REDAZIONE BORSINO / ROMA- Dopo la settimana dedicata alle amichevoli delle nazionali, la Serie A torna in campo per il ventiquattresimo turno. Sabato alle 18 apriranno le danze Juventus e Fiorentina a cui farà seguito (alle 20:45) il big match tra Lazio e Napoli. Domenica alle 12:30 si scontreranno Parma e Genoa. Tutte le altre gare sono in programma alle 15 tranne Inter-Chievo Verona che è il posticipo domenicale.

JUVENTUS-FIORENTINA

Primo big match della ventiquattresima giornata. La Juventus di Antonio Conte avrà la testa alla sfida di Champions col Celtic ma non può permettersi passi falsi. La Fiorentina di Vincenzo Montella cerca un risultato di prestigio per rimanere aggrappata alla zona 'europea'. Nei bianconeri consiglio Lichtsteiner (anche se non è al meglio), Vidal e Matri. Evitate Marrone e De Ceglie. La sorpresa può essere Vucinic, che rientra dalla squalifica. Tra i viola affidatevi a Pizarro, Borja Valero e Jovetic. Sconsiglio Viviano e Romulo. Attenzione a Luca Toni, ex di turno.

LAZIO-NAPOLI

Altro scontro di alta classifica. La Lazio di Vladimir Petkovic infatti è terza e viene dalla brutta sconfitta contro il Genoa. Il Napoli di Walter Mazzarri è in forma strepitosa e non può permettersi di perdere punti per strada. Nei biancocelesti consiglio Candreva, Mauri e Floccari. Evitate Dias e Radu. La sorpresa può essere Hernanes che sembra essersi ripreso dall'infortunio patito in Coppa Italia. Tra i partenopei affidatevi ad Hamsik, Pandev e Cavani. Sconsiglio De Sanctis e Behrami. Attenzione a Zuniga e alla sua rapidità.

PARMA-GENOA

Sfida tra due squadre che stanno conducendo campionati molto differenti. Il Parma di Roberto Donadoni è nella metà alta della classifica ed in casa ha perso una sola volta. Il Genoa di Davide Ballardini invece è quartultimo e vuole continuare la strada verso la salvezza. Nei ducali consiglio Valdes, Biabiany e Belfodil. Evitate Pavarini e Gobbi. La sorpresa può essere Sansone. Tra i grifoni affidatevi a Granqvist, Kucka e Borriello. Sconsiglio Ferronetti e Rossi. Attenzione ai colpi di classe di Bertolacci.

ATALANTA-CATANIA

Gara tra due formazioni in salute ma che lottano per obiettivi diversi. L'Atalanta di Stefano Colantuono cerca una tranquilla salvezza, mentre il Catania di Rolando Maran vuole togliersi qualche soddisfazione in più. Negli orobici consiglio Stendardo, Bonaventura e Denis. Evitate Scaloni e Parra. La sorpresa può essere Brienza, anche se dovesse partire dalla panchina. Tra gli etnei affidatevi a Lodi, Bergessio e Gomez. Sconsiglio Capuano ed Izco. Attenzione a Barrientos.

BOLOGNA-SIENA

Scontro salvezza tra due compagini in buona forma. Il Bologna di Stefano Pioli è a 5 punti di distanza dalla zona calda mentre il Siena di Giuseppe Iachini è penultimo ma è reduce dalla bella vittoria sull'Inter. Nei felsinei consiglio Kone, Diamanti e Gilardino. Evitate Motta e Perez. La sorpresa può essere Taider, ottimo incursore. Tra i toscani affidatevi a Rosina, Sestu ed Emeghara. Sconsiglio Belmonte e Della Rocca. Attenzione all'esperienza di capitan Vergassola.

CAGLIARI-MILAN

Partita che ha il valore del testacoda. Il Cagliari della coppia Pulga-Lopez è distante 4 punti dalla zona retrocessione mentre il Milan di Massimiliano Allegri ha agganciato la zona 'europea' e non vuole fermarsi adesso. Nei sardi consiglio Conti, Ibarbo e Sau. Evitate Murru e Thiago Ribeiro. La sorpresa può essere Agazzi, capace di esaltarsi nelle difficoltà. Tra i rossoneri affidatevi a Niang, Balotelli ed El Shaarawy. Sconsiglio Zapata e Flamini. Attenzione alla tecnica di Boateng.

PALERMO-PESCARA

Altro match valido per la corsa per non retrocedere. Il Palermo si è appena affidato alla guida tecnica di Alberto Malesani e vuole schiodare dall'ultimo posto in classifica. Il Pescara di Cristiano Bergodi è terzultimo e vuole riprendere a fare risultato. Nei rosanero consiglio Nelson, Donati ed Ilicic. Evitate Garcia e Barreto. La sorpresa può essere Boselli. Tra i delfini affidatevi a D'Agostino, Weiss e Cascione. Sconsiglio Cosic e Modesto. Attenzione al senso del gol di Vukusic.

SAMPDORIA-ROMA

Gara molto interessante tra due squadre che hanno voglia di farsi valere. La Sampdoria di Delio Rossi vuole mettere più punti possibili tra se e la zona retrocessione mentre la Roma di Aurelio Andreazzoli vuole far dimenticare le troppe ombre della gestione Zeman. Nei blucerchiati consiglio De Silvestri, Obiang ed Icardi (che però non è al meglio). Evitate Rossini e Krsticic. La sorpresa può essere Sansone. Tra i giallorossi affidatevi a De Rossi, Totti e Osvaldo. Sconsiglio Piris e Dodò. Attenzione agli inserimenti di Florenzi.

UDINESE-TORINO

Scontro tra due belle realtà della nostra Serie A. L'Udinese di Francesco Guidolin naviga nella metà alta della classifica e vuole tornare a vincere dopo le polemiche del 'Meazza'. Il Torino di Giampiero Ventura vuole continuare la striscia di risultati utili consecutivi. Nei friulani consiglio Basta, Muriel e Di Natale. Evitate Angella e Pinzi. La sorpresa può essere Pereyra. Tra i granata affidatevi a Cerci, Meggiorini e Santana. Sconsiglio Glik e Masiello. Attenzione a Barreto, ex di giornata.

INTER-CHIEVO VERONA

Posticipo molto delicato tra due squadre decisamente diverse. L'Inter di Andrea Stramaccioni vuole tornare alla vittoria che manca dalla gara col Pescara. Il Chievo di Eugenio Corini vuole invece continuare a stupire per arrivare ad una salvezza tranquilla. Nei nerazzurri consiglio Nagatomo, Cassano e Palacio. Evitate Silvestre e Schelotto. La sorpresa può essere Kovacic, alla prima da titolare. Tra i veronesi affidatevi a Rigoni, Paloschi e Thereau. Sconsiglio Cesar e Frey. Attenzione agli inserimenti di Hetemaj.

 

 

 

 




Commenta con Facebook